Juventus, shock: può arrivare subito l'annuncio dell'esonero di Allegri, pronto il sostituto
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Juventus, shock: può arrivare subito l’annuncio dell’esonero di Allegri, pronto il sostituto

Massimiliano Allegri

I dettagli sulla crisi tra Massimiliano Allegri e la dirigenza della Juventus, e gli scenari futuri per l’allenatore e il club.

La situazione tra Massimiliano Allegri e la Juventus si è deteriorata al punto di non ritorno. Nonostante la vittoria in Coppa Italia, i rapporti tra l’allenatore e la dirigenza sono estremamente tesi. La permanenza di Allegri per le ultime due partite della stagione è incerta, e la possibilità di un esonero immediato sembra sempre più probabile.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

I motivi della rabbia di Allegri

Negli ultimi mesi, Allegri ha accumulato una notevole rabbia a causa dei risultati deludenti in campionato. La squadra ha perso il vantaggio acquisito nel girone d’andata, e le voci su un suo possibile esonero si sono fatte sempre più insistenti. La mancanza di una comunicazione chiara da parte della dirigenza ha contribuito al malcontento dell’allenatore.

Il gesto a Giuntoli

Le immagini dell’Olimpico mostrano chiaramente la frattura tra Allegri e il direttore sportivo Giuntoli. Non c’è stato alcun contatto tra i due durante i festeggiamenti, un segnale inequivocabile della crisi in atto. Allegri ha voluto festeggiare solo con la squadra, escludendo la dirigenza in modo esplicito, un gesto che ha imbarazzato il club.

Al di là delle dichiarazioni ufficiali, Allegri non è stato soddisfatto del mercato condotto dalla Juventus. Ritiene di essere stato trattato in modo poco elegante dalla dirigenza, che non gli ha fornito il supporto necessario. Le tensioni si sono accumulate fino a esplodere in dichiarazioni pubbliche contro gli arbitri, i dirigenti e i giornalisti.

Dall’altra parte, i dirigenti della Juventus sentono di non aver mai avuto l’opportunità di entrare nel campo di competenza dell’allenatore. Allegri, dal canto suo, ha sempre cercato di mantenere un ruolo centrale nelle strategie del club, senza voler condividere il suo spazio decisionale.

La tensione tra Allegri e la Juventus apre scenari imprevedibili. La convivenza nelle ultime giornate di campionato appare impossibile. Thiago Motta è il principale candidato per prendere il posto di Allegri, e Montero potrebbe traghettare la squadra nelle ultime due partite della stagione. Un annuncio ufficiale potrebbe arrivare in serata, dopo la chiusura della Borsa.

La seconda avventura di Allegri alla Juventus sembra giungere al termine in modo burrascoso. Nonostante i successi ottenuti, il finale amaro lascerà un segno indelebile nella storia del club. La Juventus dovrà affrontare nuove sfide e prendere decisioni cruciali per il futuro della squadra.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2024 6:09

Coppa Italia, Atalanta-Juventus 0-1: 15° titolo, Vlahovic decisivo

nl pixel