Le prime parole di Dusan Vlahovic da giocatore della Juventus, l’attaccante bianconero ha parlato ai microfoni di JTV. 

Le prime parole di Dusan Vlahovic da giocatore della Juventus sono arrivate, l’attaccante annunciato ieri ha rilasciato le prime parole ai microfoni di JTV. Queste le parole della forte punta: “Sono davvero contento e orgoglioso di far parte di questo gruppo e di questa società, darò tutto per ottenere i traguardi. La Juventus rappresenta l’orgoglio, la tradizione, la famiglia. La Juventus c’è sempre fino all’ultimo, non molla mai”.

“La squadra va sempre al primo posto, io sono a disposizione del mister e dei miei compagni, che cercherò di aiutare nel miglior modo possibile. Vogliamo sempre di più, e vogliamo migliorare nel futuro. Oggi è il mio compleanno, una cosa davvero meravigliosa, una giornata speciale per me. Questo è uno dei compleanni più felici vissuti finora. Voglio rendere orgogliosa la Juventus. Lotteremo sempre per tutti i traguardi, come si dice… fino alla fine”.

Dusan Vlahovic

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Vlahovic-Juventus: le cifre dell’affare

Vlahovic vestirà la numero 7 alla Juventus, lasciata libera lo scorso agosto da Cristiano Ronaldo. La società juventina si è impegnata per un onere certo di 81,6 milioni a cui vanno aggiunti gli altri 10 per la società di viola che porterebbero la cifra finale a ben 91,6 milioni di euro. Il calciatore ha firmato fino al 2026 a 7 milioni netti annui, cifre che portano alla cifra complessiva un’aggiunta di altri 63 milioni a lordo, per una cifra totale stimata intorno ai 154 milioni di euro, con impegno finanziario comunque a rate.

Riguardo le commissioni: Darko Ristic ed i suoi soci dovrebbero incassare 8,1 milioni, mentre, secondo il comunicato, 3,5 milioni andranno all’OFK Belgrado ed al Partizan, il club dove il calciatore si è formato alla nascita della carriera calcistica.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 29-01-2022


Juventus, Zakaria: quasi fatta per il centrocampista svizzero

Milan, delusione dei tifosi: non basta solo Lazetic, serviva un difensore