Juventus: ecco che fine farà Alcaraz, deciso il destino
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Juventus: ecco che fine farà Alcaraz, deciso il destino

Carlos Alcaraz

Analisi della situazione del centrocampo della Juventus in vista della prossima stagione, con focus sul futuro di Alcaraz.

La Juventus si prepara a una nuova era sotto la guida di Thiago Motta, il quale prenderà il posto di Massimiliano Allegri. Dopo una stagione deludente, il club bianconero ha deciso di puntare su un cambiamento radicale, a partire dalla panchina. Con l’arrivo di Motta, si prospettano significative modifiche nella strategia di gioco e nel mercato estivo, con particolare attenzione al centrocampo, reparto che ha mostrato maggiori criticità nella stagione appena conclusa.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Carlos Alcaraz
Carlos Alcaraz

Il dilemma Alcaraz: riscatto o nuovo prestito?

Tra i nomi in bilico spiccano quelli di Weston McKennie, Adrien Rabiot e Filip Kostić. McKennie, reduce da un prestito non particolarmente brillante al Leeds United, potrebbe essere messo sul mercato per fare cassa. Rabiot, invece, è in scadenza di contratto e non è ancora chiaro se rinnoverà con la Vecchia Signora, considerando anche l’interesse di vari club europei. Kostić, sebbene abbia avuto un buon rendimento, potrebbe essere ceduto per finanziare nuovi acquisti.

Uno dei casi più spinosi riguarda il futuro di Carlos Alcaraz. Arrivato in prestito dal Southampton a gennaio, il giovane centrocampista argentino non è riuscito a imporsi come sperato. La cifra per il riscatto fissata a 49,5 milioni di euro è ritenuta eccessiva dalla dirigenza juventina, soprattutto alla luce delle prestazioni altalenanti del giocatore.

Mercato in entrata e nuovi obiettivi

Le ultime indiscrezioni suggeriscono che la Juventus stia valutando l’opzione di proporre un nuovo prestito al Southampton. Tuttavia, la promozione dei Saints in Premier League e l’interesse di altri club rendono questa soluzione piuttosto complicata. Thiago Motta e il suo staff dovranno quindi decidere se insistere su Alcaraz, cercando di abbassare le pretese economiche degli inglesi, o se orientarsi verso altri profili più adatti al nuovo progetto tattico.

La Juventus non si ferma solo alle cessioni e ai riscatti, ma è anche attiva sul fronte degli acquisti. Con l’arrivo di Motta, si prevede l’inserimento di giocatori che possano adattarsi meglio al suo stile di gioco dinamico e offensivo. Tra i nomi che circolano ci sono quelli di giovani promesse e giocatori già affermati in cerca di una nuova sfida. L’obiettivo è costruire una squadra competitiva sia in Serie A che in Europa, puntando su un mix di esperienza e gioventù.

La sessione di mercato sarà quindi cruciale per definire il volto della nuova Juventus. Con Thiago Motta al timone, i tifosi bianconeri sperano in un ritorno ai vertici del calcio italiano e internazionale, lasciando alle spalle le delusioni delle ultime stagioni. Il futuro di Alcaraz e degli altri centrocampisti sarà uno dei primi nodi da sciogliere per costruire una squadra all’altezza delle aspettative.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2024 15:44

Motta – Juventus: a quando la firma? Ecco le prime richieste

nl pixel