La Juventus Primavera arriva alla semifinale di Youth League: i giovani bianconeri di Bonatti superano il Liverpool 2-0, è storia.

La Juventus Primavera versione europea vince 2-0 nel quarto di finale di Youth League in gara unica contro il Liverpool, con le reti di Miretti e Chibozo. Trova con pieno merito il passaggio storico in semifinale: ad inizio stagione la qualificazione agli ottavi era sicuramente un obiettivo, ma il superamento dei quarti è davvero una grande soddisfazione che premia il lavoro svolto dal club negli ultimi anni a livello giovanile.

Bonatti ritrova Miretti e Soulé per l’occasione visto che non sarebbero stati utilizzati da Max Allegri nel match di domani. Turco recupera da un lungo infortunio ma parte dalla panchina, fuori lo squalificato Omic. Presente a Vinovo gran parte della dirigenza – con dentro il vice di Allegri, Landucci che osservava molto attentamente, e dai collaboratori Trombetta e Padoin che si occupano di fornire relazioni, ma presente anche Nedved, Cherubini, Storari, per capire il futuro dei giovani campioncini bianconeri. La Juventus ha raggiunto per la prima volta nella sua storia la final four della competizione paritaria alla Champions League per giovani.

Juventus
Juventus

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Chi sono i talenti della squadra primavera

Juventus Primavera, Miretti, grande protagonista del pomeriggio a Vinovo, lascia il campo al novantesimo e si prende gli applausi di tutti: dirigenti e collaboratori di Allegri compresi. Consapevoli di tutti di aver costruito in casa un grande talento italiano di prospettiva a centrocampo. Anche questo era un obiettivo del club qualche anno fa di riavere un giovane Marchisio. Da decidere se il prossimo anno sarà in rosa in prima squadra o andrà in prestito in Serie A.

Chibozo e Iling sono due esterni di sicuro talento, gol e assist a ripetizione. Il destino dei due è praticamente certo, saranno nella rosa Under 23 dell’anno prossimo. Con loro l’esterno destro Gabriele Mulazzi, che gioca anche come terzino destro ma ha gol e assist nel sangue. Inserimento in Under 23 anche per Andrea Bonetti numero 10 della primavera e trequartista centrale e Ervin Omic regista di centrocampo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 15-03-2022


Inter, Vidal: “Il mio obiettivo è chiaro: vincere tutto con il Flamengo”

Milan, tre nomi per un mercato di spessore