Calciomercato – La Juventus guarda all’Italia per il prossimo mercato. Tra i desideri di Massimiliano Allegri e Beppe Marotta ci sono Alessio Romagnoli e Giacomo Bonaventura.

Calciomercato – La Juventus si conferma in Italia mettendo le mani su TIM Cup e Scudetto e cerca adesso il definitivo salto di qualità per mettere finalmente le mani sulla Champions League, il grande obiettivo sfiorato ma mai raggiunto.

Secondo quanto riportato da Tuttosport, i bianconeri avrebbero deciso di cambiare rotta in ottica mercato. La prima tappa è ovviamente la conferma di Massimiliano Allegri, attirato dalle sirene estere ma pronto ad ascoltare la proposta di Beppe Marotta.

Mercato Juventus, si riparte dall’Italia

Risolto il nodo tecnico, i bianconeri inizieranno la campagna acquisti vera e propria che questa estate dovrebbe guardare con un occhio di riguardo al made in Italy.

Dopo la cessione di Leonardo Bonucci e l’addio di Gianluigi Buffon, la Juve è chiamata a rinnovare lo zoccolo duro del suo spogliatoio e, come accaduto in passato, vuole rifarlo partendo dagli italiani con un mix di giovani e veterani che possano raccogliere l’eredità di quei giocatori che per anni hanno trascinato la Juventus.

Massimiliano Allegri (fonte foto https://twitter.com/juventusfcen)

La Juventus su Giacomo Bonaventura, Alessio Romagnoli un sogno impossibile

Si parte dalla difesa, dove il grande sogno impossibile si chiama Alessio Romagnoli. Sulla cessione del difensore è arrivato il veto di Gattuso e Mirabelli che, in accordo con il giocatore, hanno deciso di non accettare proposte per il giovane centrale azzurro, presente e futuro (roseo) della Nazionale.

Anche per quanto riguarda il centrocampo la Juve guarda in casa Milan, per l’esattezza a Giacomo Bonaventura a segno anche contro la Fiorentina. Il centrocampista, in occasione dell’ultima sfida del campionato, rappresenta un giocatore importantissimo per Gennaro Gattuso.

Con il contratto in scadenza tra due anni, Jack si confronterà anche con Mino Raiola – suo procuratore – prima di incontrare la dirigenza rossonera per decidere il proprio futuro.

L’impressione è che il sesto posto ottenuto in campionato abbia convinto definitivamente Bonaventura a rimanere in rossonero. La Juventus, con la collaborazione di Raiola, proverà a fare un blitz per convincere il giocatore e il Milan, magari mettendo sul piatto il cartellino di Mandzukic (qui le statistiche complete dell’attaccante croato).

Alessio Romagnoli

TAG:
Juventus milan

ultimo aggiornamento: 21-05-2018


Milan, con Gattuso sono 39 i punti conquistati nel girone di ritorno

Moviola Serie A: recriminano Atalanta e Sampdoria. VAR ok all’Olimpico