Il club rossonero ha intenzione di piazzare un colpo dopo l’altro: fatta per Musacchio, oggi tocca a Kessié. Poi, il Milan proverà a affondare per Biglia e Conti. E Morata…

L’attivismo del Milan sul mercato sta facendo gongolare il popolo rossonero dopo stagioni di magra. Pochi giorni fa via Aldo Rossi ha ufficializzato l’acquisto del difensore Musacchio che andrà a affiancare Romagnoli nella retroguardia del futuro. Al Villareal andranno 18 milioni. Oggi, dopo i secondi controlli fisici, il centrocampista Franck Kessié firmerà il contratto che lo legherà ai rossoneri per cinque anni: l’ivoriano classe ’96 sbarca al Milan in prestito oneroso con obbligo di riscatto tra due anni.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Doppio colpo con l’Atalanta?

Complessivamente, come riferisce La Gazzetta dello Sport, all’Atalanta andranno circa 30 milioni ma subito i rossoneri ne sborseranno più di cinque. Ciò potrebbe consentire a Fassone e Mirabelli di affondare un altro colpo con i nerazzurri, ossia per Andrea Conti. Secondo le ultime, il laterale destro avrebbe espresso il gradimento e la volontà di trasferirsi al Milan. C’è ancora distanza tra domanda e offerta ma la trattativa è avviata.

Appuntamento per Ricardo Rodriguez

In ordine di tempo, dopo Kessié toccherà al terzino sinistro in forza al Wolfsburg. L’accordo è sulla base di 15 milioni più tre di bonus. La prossima settimana Ricardo Rodriguez è atteso a Milano per le visite mediche di rito e per la firma del nuovo contratto.

Regia a ritmo di tango…

Per il centrocampo, in particolare in cabina di regia, i rossoneri sperano di vedere Lucas Biglia. Il 31enne argentino non rinnoverà con la Lazio ma Lotito è un osso duro: la trattativa va avanti e si cercherà di limare la differenza. Infine, il grande sogno per l’attacco si chiama Morata: il Milan ha già l’accordo con l’attaccante spagnolo ma con il Real Madrid ogni discorso verrà affrontato dopo Cardiff…

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 01-06-2017


Amichevole, Italia-San Marino 8-0: la tripletta di Lapadula fa volare gli Azzurri

Il ritorno di Ibra: “I leoni non recuperano come gli umani”