Kitt di Supercar è la famosa macchina guidato da David Hasselhoff nel famoso telefilm. Ecco le caratteristiche e tutti i suoi segreti!

Quando si pensa a Kitt di Supercar, la mitica macchina super intelligente e futuristica guidata da Michael Knight, interpretato dall’iconico David Hasselhoff, nell’omonimo telefilm, la nostalgia degli anni ’80 la fa da padrona. Si tratta infatti di una delle auto più iconiche di quel periodo, ma qual è il modello di riferimento? Sappiamo che Hasselhoff ha tenuto per diverso tempo alcuni oggetti e memorabilia di scena delle serie e dei film in cui ha recitato, tra cui la Kitt, ma nel gennaio 2021 ha deciso di mettere in vendita all’asta anche la macchina di Supercar. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Kitt!

Kitt: la macchina di Supercar che modello è?

La KITT è una macchina realizzata esclusivamente per essere utilizzata sul set di Supercar e dell’altra serie con protagonista il figlio Michael Knight, Knight Rider. Quindi non è mai stata commercializzata e venduta nelle concessionarie.

Il modello utilizzato per creare l’auto fu una Pontian Firebird Trans Am del 1982, per la prima serie storica, Supercar, mentre fu una Shelby Mustang GT500 KR per la seconda serie, Knight Rider. Kitt è un acronimo, che sta per Knight Industries Two Thousand, mentre nella seconda serie Knight Industries Three Thousand.

Il progetto dell’auto fu affidato all’ingegnere Michael Scheffe e ad altre 4 persone. Essi furono i creatori del famoso scanner rosso, posizionato sul davanti dell’auto; presero spunto da un altro telefilm, Battlestar Galactica. Con la terza e la quarta stagione, Kitt venne rivisto, in particolare ci fu un restyling del cruscotto e un allungamento per quanto riguarda il muso.

Ovviamente la super intelligenza, la capacità di parlare e altre caratteristiche come la super velocità sono frutto dell’immaginazione degli autori della serie, ma la bellezza di quest’auto è legata principalmente al suo aspetto reale, che trae la sua origine dalle muscle car e dalle pony car americane, che tanto sono state protagoniste in film e serie prodotte oltreoceano.

Dell’auto di scena originale (presumiamo siano state più di una nelle quattro stagioni della prima serie con protagonista Michael Knight) non ci sono tracce, ma di repliche realizzate a regola d’arte ce ne sono moltissime sparse per tutto il mondo. Invece la versione di Kit Shelby Mustang è meno famoso, anche perché della seconda serie con protagonista il figlio di Michael è stata prodotta una sola stagione nel 2008, anche per via degli scarsi risultati legati alla messa in onda dei 17 episodi.

Kitt di Supercar: il prezzo dell’auto

Per quanto riguarda il prezzo, esso non è legato a una commercializzazione dell’auto, ma al valore affettivo e collezionistico per gli amanti della serie tv. L’auto messa all’asta da David Hasselhoff, che non è la stessa auto usata nel telefilm bensì una replica di quel modello, ha raggiunto il prezzo di 475mila dollari (che potrà essere ancora più alto in futuro).

L’asta dei cimeli di David Hasselhoff

L’attore David Hasselhoff, che interpretava il personaggio protagonista della serie, Michael Knight, ha voluto mettere in vendita 40 cimeli legati ai suoi ruoli sul piccolo e sul grande schermo. L’asta sarà portata avanti da Liveauctioneers e avrà luogo in maniera virtuale il 23 gennaio 2021.

Oltre a Kitt di Supercar, ci saranno molti oggetti sia di Supercar sia di Baywatch, altra serie in cui Hasselhoff era protagonista, molto amata anche in Italia così come la prima. Giacche, vestiti, poster autografrati, foto autografate, il borsone di Baywatch, trofei, e anche cartonati con lui a grandezza naturale: questi sono solo alcuni degli oggetti che chi parteciperà all’asta potrà portarsi a casa (a prezzi decisamente alti, a partire da Kitt).

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
approfondimento

ultimo aggiornamento: 08-01-2021


Dakar, successi di Benavides e De Villiers nella quinta tappa

Elon Musk è sempre più ricco