Alla scoperta di Lorenzo Insigne, la stella del Napoli. Gli inizi con Zeman e la consacrazione con la maglia dell’Italia.

ROMA – Idolo di molti bambini di Napoli, Lorenzo Insigne è la vera bandiera del calcio partenopeo. Soprannominato dai propri tifosi Lorenzinho o Lorenzo il Magnifico, con le sue reti e i suoi gol ha fatto molte esultare e gioie il San Paolo. Andiamo alla scoperta dello scugnizzo azzurro vista la sua statura (altezza 161 centimetri ndr).

Lorenzo Insigne calciatore: la carriera del fantasista napoletano

Lorenzo Insigne è nato il 4 giugno del 1991 a Napoli. Si avvicina al calcio sin da piccolo e il pallone è una passione di famiglia. Anche gli altri tre fratelli hanno intrapreso la carriera di calciatore con Roberto che ha ottenuto notevoli risultati.

Cresciuto nella Grumese, a 15 anni è stato notato dal Napoli che lo ha inserito nel settore giovanile. Le sue qualità non passano inosservate, tanto che nel gennaio 2010 arriva l’esordio ufficiale in Serie A con la maglia della propria città. Dopo questo primo assaggio di grande calcio, va a giocare in prestito alla Cavese per farsi le ossa.

L’esplosione di Insigne è arrivata nelle due stagioni successive alla corte di Zdenek Zeman. Il boemo per lui è stato un vero e proprio maestro. Prima a Foggia, dove ha giocato al fianco di Marco Sau e poi con il Pescara dei miracoli. Con gli abruzzesi ha conquistato una promozione in Serie A a suon di gol (18) e di assist (14) per il suo partner d’attacco Ciro Immobile. In quella squadra a centrocampo c’era un certo Marco Verratti.

Al termine della stagione in Abruzzo, è ritornato a Napoli dove sin da subito è diventato uno degli uomini fissi dell’undici partenopeo. In sei stagioni giocate da protagonista con la maglia della sua squadra del cuore ha messo a referto ben 262 presenze e 63 reti. Ed è arrivato alla consacrazione. Insigne è diventato un punto di riferimento. Un attaccante esterno moderno, con piede educato, talento, genio e visione di gioco fuori dalla norma. Qualità che ne hanno fatto un punto di riferimento anche per la Nazionale.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

LORENZO INSIGNE
LORENZO INSIGNE

Lorenzo Insigne: moglie, figli e vita privata

Fuoriclasse in campo, molto riservato nella vita privata. Nel 2012 ha sposato la sua compagna Genoveffa Jenny  Darone. I due si conoscono sin da piccoli, poi si sono allontanati per i trasferimenti di Lorenzo. Dal suo ritorno a Napoli, non si sono più lasciati, come nelle favole migliori. I due si sono sposati nel 2012. La coppia ha due figli: Carmine, nato nel 2013 e Christian, nato nel 2015.

Come detto in precedenza Lorenzo non è l’unico della famiglia ad intraprendere la carriera di calciatore. Anche gli altri tre fratelli hanno deciso di dedicare la loro vita al pallone. Il più famoso è Roberto, che il prossimo anno potrebbe sfidare il fratello sul grande palcoscenico della Serie A.

Di seguito un post condiviso da Lorenzo Insigne sulla propria pagine Instagram.

Chi è Genoveffa Darone

La moglie di Lorenzo Insigne solitamente vive lontano dalla luce dei riflettori che invece inseguono il marito. È diventata un personaggio famoso dopo che ha collaborato con Le Iene per organizzare uno scherzo a Lorenzo.

Nata a Frattaminore (Napoli) il 24 settembre 1993, ha lavorato come commessa. Sembra che non sia particolarmente appassionata di calcio.

“Lui veniva spesso a trovarmi nel negozio di famiglia dove lavoravo insieme a mia cugina, ma a far scoccare la scintilla è stata una vacanza con dei nostri amici in comune. Da allora non ci siamo più lasciati“, ha raccontato la signora Insigne parlando della storia d’amore con suo marito.

Cinque curiosità

Ora andiamo a scoprire cinque notizie curiose su Insigne

Aveva un cane di nome Pocho, in onore dell’ex giocatore azzurro Ezequiel Lavezzi. È usanza della sua famiglia dare al proprio animale il nome del fantasista del Napoli di quegli anni.

• Da piccolo per aiutare economicamente i suoi genitori ha fatto il venditore ambulante al mercatino di Frattamaggiore.

• Il Napoli acquistò Lorenzo per una cifra che si aggira intorno ai 1.500 euro.

• Ogni sua rete è dedicata alla moglie Jenny.

• Il suo grande sogno? Indossare la maglia numero 10 del Napoli.

Di seguito il video con i gol di Lorenzo Insigne con la maglia del Pescara


Dalla ‘concorrenza’ con Belotti… ai social! Ecco chi è Leonardo Bonucci

Chi è Roberto Mancini, dal campo alla moda passando per… Maurizio Sarri e Bobo Vieri