Russia, il presidente Vladimir Putin avverte: “Se arriveranno i missili in Europa l’Occidente non squittisca se reagiremo”.

In occasione della conferenza stampa di fronte a quasi duemila giornalisti, il presidente della Russia Vladimir Putin ha usato toni decisamente duri per fare il punto sulla situazione politica mondiale.

Vladimir Putin avverte l’America: confido che l’umanità avrà abbastanza buon senso per evitare il peggio

Duro ma lucido il presidente della Russia Vladimir Putin, che ha fatto sapere che il mondo starebbe pericolosamente sottovalutando il rischio di una guerra nucleare.

Chiaro il riferimento alla decisione dell’America di Donald Trump che ha deciso di ritirarsi unilateralmente dagli accordi missilistici stipulati con Russia e Cina al tramonto della Guerra Fredda. “Le armi della Russia servono a mantenere la parità strategica e se arriveranno i missili in Europa poi l’Occidente non squittisca se noi reagiremo. Ma io confido che l’umanità avrà abbastanza buon senso per evitare il peggio“.

Putin ha poi fatto il punto sulla crescita economica del Paese e sul balzo in avanti da compiere nel campo tecnologico per rimanere al passo con i tempi. Il numero uno del Cremlino ha inoltre sottolineato la crescita del Pil del paese.

Vladimir Putin
07.07.2017,Germany,GER, G20 Hamburg Summit Meeting, Wladimir Putin, Pr‰sident der Russischen Fˆderation
07 07 2017 Germany ger G20 Hamburg Summit Meeting Wladimir Putin President the Russian Federation

La crescita di Russia e Cina preoccupa il presidente americano Donald Trump

Dopo il miracolo economico annunciato dal presidente cinese, arrivano i moniti di Vladimir Putin. La questione orientale non può far stare tranquillo Donald Trump, che intanto sembra intenzionato, nonostante le avvertenze del Pentagono, a portare a termine il processo per il ritiro delle truppe americane dalla Siria.


Trump, via i soldati anche dall’Afghanistan. Il ministro Mattis rassegna le dimissioni

Sparatoria in centro a Vienna, un morto e un ferito