Nel momento più difficile di una stagione da dimenticare la Ferrari si appella ai tifosi: “Non è la prima volta che ci troviamo ad affrontare delle difficoltà, ma ne siamo sempre usciti”.

La Ferrari in crisi, o nel pieno della tempesta, nella visione di Binotto, si affida ai suoi tifosi nella speranza di salvare il salvabile. Innanzitutto quell’entusiasmo che si era riacceso intorno alla Rossa negli ultimi anni e che era riesploso nella passata stagione.

Una stagione da dimenticare

Sembra passata un’era dalla vittoria di Monza a Leclerc, invece, sportivamente parlando, era ieri. La Rossa lottava costantemente per le prime posizioni, il Predestinato scriveva la storia a suon di imprese. Sembrava l’inizio dell’ascesa fino ai vertici, sembravano esserci le basi per spodestare Hamilton e la Mercedes.

Invece il 2020 si è rivelato un anno amaro per la Ferrari, che forse viaggia addirittura al di sotto delle peggiori aspettative della vigilia. Che la macchina non fosse competitiva era chiaro a tutti, che si ritrovasse a lottare nella mischia forse no.

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel

La Ferrari si appella ai tifosi

Nel momento più difficile della stagione la Ferrari si appella ai propri tifosi con un messaggio condiviso sui social.

“Non è stato un buon weekend ma non smettiamo di lottare Non è la prima volta che ci troviamo ad affrontare delle difficoltà, ma ne siamo sempre usciti. Più che mai in momenti come questo abbiamo bisogno dei nostri tifosi. Grazie di essere al nostro fianco”.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
ferrari Formula 1 motori

ultimo aggiornamento: 01-09-2020


Atto di vendita auto: a cosa serve e come va presentato

Formula 1, al Mugello si corre con il pubblico