La Gazzetta dello Sport – Milan-Ancelotti, i primi contatti

Il gioco delle parti: fiducia a Montella ma il Milan pensa a Carlo Ancelotti.

chiudi

Caricamento Player...

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, al di là di quanto sapientemente dichiarato da Massimiliano Mirabelli a pochi minuti dal fischio d’inizio di Milan-Rijeka, la dirigenza rossonera avrebbe pensato e starebbe seriamente pensando al grande ritorno di Carlo Ancelotti, fresco di esonero dal Bayern Monaco e ancora per nulla intenzionato a una piacevole e rilassante pensione. Il tecnico italiano ha voglia di scommettere, di mettersi alla prova, di abbracciare e portare in alto progetti convincenti o quantomeno ambiziosi.

Milan-Ancelotti, i primi contatti in tempi non sospetti

Stando a quanto riportato dalla rosea, i primi contatti tra il Milan e Carlo Ancelotti sarebbero avvenuti già nello scorso mese di maggio, quando trovare una via percorribile era difficoltoso se non impossibile. Poi ognuno ha continuato per la propria strada, il tecnico andando incontro all’esonero e il Diavolo entrando nella bufera delle critiche in quella che doveva essere la stagione della rinascita. Ora le strade potrebbero incrociarsi nuovamente e non per caso: Carlo Ancelotti è un pezzo di storia rossonera che piace a Marco Fassone e Massimilano Mirabelli. Magari non sarà decisiva Milan-Roma, ma Vincenzo Montella non può dormire sonni tranquilli.