A gioire per la vittoria di Giorgia Meloni anche sua madre, figura centrale per la leader che è si augura in un immediato provvedimento.

Tra le persone che ha sempre ringraziato Giorgia Meloni c’è in prima linea sua madre di cui ha grande stima per aver cresciuto da sola due figlie e aver sempre lavorato. Da sempre il suo punto fermo ora gioisce per lei e per la sua vittoria. Mamma Anna è la donna a cui deve tutto, ha dichiarato la futura premier. “Io gioisco per i suoi successi, ma non so se le avrei augurato tutto questo” però confessa sua madre.

“Io la vedo da mamma, che è diverso da amica o sorella: la aspettano tante difficoltà, sgambetti cattiverie cose che non merita” dice preoccupata al Corriere. “Lei è sempre preoccupata non si rilassa è bravissima ma la sua paura è che un suo errore faccia soffrire qualcuno, è consapevole di tutte le responsabilità e non vuole apparire, ma realizzare”. Poi la mamma di Meloni ammette che entrambe le sue figlie sono due soldatine, due stacanoviste con poche regole ma ferree come le ha educate lei.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La mamma della leader di FdI difende la figlia dalla stampa straniera

Sui titoli che ha fatto la stampa straniera sulla vittoria di Giorgia Meloni, sua mamma Anna sminuisce dicendo a Repubblica: “Facciano i titoli che vogliono, sono tutte baggianate e lasciano il tempo che trovano”. Infine tra le riforme che spera che la figlia metta in atto una volta al governo c’è il reddito di cittadinanza. “Spero che elimini la vergogna del reddito di cittadinanza ai 18enni che prendono i soldi per stare a casa a giocare ai videogiochi. Quei soldi piuttosto dovrebbero essere dati “ai malati, agli anziani che non arrivano alla fine del mese, a chi ne ha davvero bisogno. Non a chi non ha voglia di lavorare”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-09-2022


Renzi: “Faremo una dura opposizione”

La sorella di Meloni: “Non è vero che Giorgia è contro l’aborto”