La conferenza stampa di Inzaghi alla vigilia di Lazio-Inter, crocevia fondamentale per la conquista della Champions.

Una vittoria o un pareggio per arrivare in Champions. Lazio-Inter è come una finale per entrambe le compagini e, benché Spalletti abbia provato in conferenza stampa a negarlo, potrà decretare il successo il parziale fallimento della stagione.

Anche per questo Simone Inzaghi se la giocherà con i migliori, Immobile e de Vrij compresi. Queste le sue parole, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Stefan ha lavorato bene, sono sicuro che vorrà lasciare un segno profondo alla società, ai tifosi e ai compagni e vorrà far capire all’Inter che difensore di spessore avrà per i prossimi cinque anni. Immobile ha fatto una grandissima settimana per essere a disposizione. Ci sarà dal primo minuto“.

Lazio-Inter, la conferenza stampa di Inzaghi

Il tecnico biancoceleste ha quindi proseguito: “Faremo la nostra solita partita, guardiamo a noi stessi: è una sfida importantissima che avrei voluto evitare, ma abbiamo tre punti di vantaggio. L’Olimpico sarà una cornice stupenda e voglio vedere la mia squadra dare tutto quello che ha. I ragazzi sanno che ci giochiamo tanto. Domani servirà concentrazione ed umiltà per sbagliare il meno possibile perché di fronte avremo una grande squadra come l’Inter“.

Simone Inzaghi e l’obiettivo Champions

Per arrivare all’obiettivo i biancocelesti potrebbero accontentarsi di un pareggio. Inzaghi, però, non fa calcoli: “Non li abbiamo mai fatti, tutte le partite sono importanti e giocheremo per vincere. Ci siamo guadagnati tutto sul campo, siamo all’ultima salita di un grande giro e speriamo sia favorevole a noi“.

Nel video gli highlights della gara d’andata:

TAG:
Inter

ultimo aggiornamento: 19-05-2018


Lazio-Inter, la conferenza stampa di Spalletti: “Champions alla portata”

Milan-Fiorentina, Stefano Pioli in conferenza stampa: “Vogliamo chiudere al meglio”