Le condizioni del PD al M5S: le richieste di Zingaretti

Dal decreto sicurezza al taglio dei parlamentari: le vere condizioni del Pd al M5S

Le condizioni del PD al M5S: cancellare il decreto sicurezza e modificare il taglio dei parlamentari. I ‘paletti’ di Zingaretti.

ROMA – Le condizioni del PD al M5s. Secondo le ultime indiscrezioni, il segretario Zingaretti non ha nessuna intenzione di cedere il passo ai grillini e mette dei paletti sul possibile contratto che le due forze politiche potrebbero firmare nei prossimi giorni.

Dal decreto sicurezza al taglio dei parlamentari

Idee chiare per il segretario Zingaretti che potrebbe chiedere al M5s la cancellazione del decreto sicurezza e la modifica del taglio dei parlamentari. Il partito da sempre ha criticato duramente il provvedimento firmato da Matteo Salvini e per questo si chiede un passo indietro anche da parte dei grillini, almeno per quanto riguarda l’immigrazione.

Nelle ultime ore era uscita anche una indiscrezione su una possibile richiesta di eliminare il taglio dei parlamentari. Voci immediatamente smentita da fonti democratiche. Il PD fa sapere di essere favorevoli al provvedimento ma deve essere collegata alla riforma elettorale. Paletti che hanno rallentato la trattativa visto che Di Maio non sembra essere convinto al 100% di firmare un contratto con la sinistra. In questo senso il colloquio con Mattarella potrebbe essere decisivo.

Nicola Zingaretti
fonte foto https://www.facebook.com/nicolazingaretti/

Le mosse di Zingaretti spaccano il partito?

Le mosse di Nicola Zingaretti rischiano di spaccare il Partito Democratico. La parte renziana, infatti, continua a spingere per un accordo con il M5s ma i paletti metti dal segretario rischiano di chiudere definitivamente la porta ad una maggioranza giallo-rossa.

La trattativa tra i due partiti, comunque, continua ad andare avanti senza sosta. Le prossime ore in questo senso potrebbero essere fondamentali con Mattarella che chiede chiarezza. Senza accordo non si esclude la possibilità di un ritorno al voto anche se al momento sembra essere una delle ipotesi più remote rispetto alle altre.

ultimo aggiornamento: 23-08-2019

X