G7, Giuseppe Conte boccia Salvini: "Esperienza gialloverde conclusa"

Conte boccia Salvini: “Quella del governo gialloverde è una stagione chiusa”

Giuseppe Conte boccia Salvini dal G7: “Quella gialloverde è una stagione chiusa”. Poi espone i punti del suo programma di governo.

Da Biarritz, dove si è recato per il G7, il premier dimissionario Giuseppe Conte ha parlato della situazione politica italiana facendo sapere di considerare definitivamente conclusa la stagione politica con la Lega.

Giuseppe Conte: “Serve un grande progetto riformatore”

“Io non credo che sia una questione di persone. È una questione di programmi. Serve un grande progetto riformatore. Le persone sono secondarie”, ha dichiarato Giuseppe Conte escludendo quindi una questione personale con Matteo Salvini.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/GiuseppeConte64

Conte boccia Salvini: “Quella del governo gialloverde è una stagione chiusa”

Conte ha poi parlato dell’esperienza di governo con la Lega da lui presieduta. Il presidente del Consiglio, che ha rassegnato le proprie dimissioni, ha parlato delle distanze con i piani della Lega e dell’impossibilità di riprendere il cammino.

“Quella del governo giallo-verde è una stagione per me chiusa, per quanto mi riguarda. Quello che posso augurarmi è che i leader che stanno lavorando per dare un Governo al Paese lavorino intensamente, lavorino bene […]. Sono stato molto chiaro: è un’esperienza politica che non rinnego. Mi sono impegnato intensamente perché quella esperienza potesse offrire soluzioni positive per il Paese. Si è arrivati a un punto e ho spiegato come e perché si è arrivati a quel punto. È una stagione politica, per me, chiusa e non si potrà più riaprire per quanto mi riguarda”.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/GiuseppeConte64

Il progetto politico dell’ex premier

Il premier dimissionario ha poi ribadito quello che è sembrato il suo piano politico per il futuro. Per molti quella di Conte è un’apertura al Pd, ipotesi confermata dal fatto che Di Maio starebbe spingendo per averlo a capo dell’ipotetico governo giallorosso.

“Economia circolare, riformare il Paese e disegnarlo oggi come lo vogliamo tra qualche decennio e lo costruiamo oggi. Piano di investimenti molto più robusto. Dobbiamo lavorare per rendere il Paese sempre meno permeabile alla corruzione. Serve nn grande progetto riformatore”.

Di Maio tra la Lega e il Pd

Le dichiarazioni di Giuseppe Conte indicano la via che starebbe seguendo Luigi Di Maio. Il leader del MoVimento 5 Stelle vuole l’ex premier a capo del governo con il Pd e difficilmente deciderà di girargli le spalle accettando di tornare al fianco della Lega assumendo lui stesso la carica di presidente del Consiglio.

ultimo aggiornamento: 25-08-2019

X