Le notizie più importanti della scorsa settimana che non hanno trovato (abbastanza) spazio sui media.

Tra le conseguenze politiche dell’elezione del Presidente della Repubblica, come le tensioni nel Centrodestra e nel Movimento 5 Stelle, il Covid, la morte del bambino caduto in un pozzo in Marocco e il Festival di Sanremo, che ha monopolizzato giornali, radio e tv, diverse notizie importanti, sicuramente degne di nota, sono passate (quasi) sotto silenzio e non hanno trovato spazio sui media. Andiamo a vedere allora le notizie più importanti della scorsa settimana che sono state in qualche modo trascurate dagli organi di informazione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le notizie più importanti della settimana che non hanno trovato spazio sui giornali

Ovviamente si tratta di notizie che in minima parte sono state trattate. Non da tutti i media e non con il giusto spazio. La dura legge del notiziabile in un mondo che gira intorno al Covid, alla politica, all’Ucraina e, almeno in Italia, al Festival di Sanremo.

Alluvione in Ecuador, più di venti morti

Sono almeno 24 le persone che hanno perso la vita nell’alluvione che nella giornata di martedì 1 febbraio ha colpito la capitale dell’Equador.

Repubblica Democratica del Congo, sessanta persone uccise nel corso di un attacco in un campo profughi

Non ha trovato spazio neanche l’attacco condotto dalle milizie ribelli in un campo profughi situato nel quadrante orientale della Repubblica Democratica del Congo. Nella giornata di mercoledì 2 febbraio i ribelli hanno effettuato un blitz nel campo profughi. Il bilancio è di almeno sessanta vittime.

Prete ucciso in Pakistan

In Italia si è parlato poco della vicenda di William Siraj, pastore che svolgeva la sua missione nella città di Peshawar, in Pakistan. L’uomo è stato freddato a colpi di arma da fuoco esplosi da distanza ravvicinata.

Le dimissione del primo ministro dell’Irlanda del Nord

Non ha trovato particolarmente spazio neanche la notizia delle dimissioni del primo ministro dell’Irlanda del Nord, il quale non ha mai nascosto di non condividere le regole commerciali che sono entrate in vigore dopo la Brexit. Si tratta di una notizia diplomatica e politica di grande importanza, che testimonia il momento difficile che sta attraversando Boris Johnson, alle prese con diverse emergenze, come ad esempio quella legata ai party a Downing Street durante il lockdown.

Giornali computer
Giornali computer

In Italia Sanremo e il bambino morto in Marocco. La politica e il Covid sullo sfondo

Nel corso della prima settimana del mese di febbraio in Italia si è parlato soprattutto del Festival di Sanremo, che per una settimana ha occupato le prime pagine di giornali e telegiornali.

Soprattutto nella giornata del 5 febbraio ha trovato spazio anche la vicenda del bambino di cinque anni caduto in un pozzo in Marocco e drammaticamente deceduto a causa delle ferite riportate nella caduta.

Hanno trovato meno spazio le vicende politiche e il Covid. Per quanto riguarda la politica, hanno fatto notizia la spaccatura nel Centrodestra e il passo indietro di Luigi Di Maio, che ha lasciato il comitato di garanzia. Per quanto riguarda il Covid si è parlato soprattutto di riaperture e quarta dose di vaccino.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-02-2022


Milano, ragazze aggredite in piazza Duomo a Capodanno: arrestati due minori

Napoli, scarcerato il tabaccaio che rubò il Gratta e Vinci da 500.000 euro. Era parzialmente incapace di intendere e di volere