Anche Roberto Maroni propone un cambio alla segreteria del Carroccio.

Le insofferenze all’interno della Lega vanno avanti da troppo tempo. La delusione dell’elettorato, soprattutto quello fedele ai valori originari del partito padano, non si può più evitare. Matteo Salvini ora deve abbandonare l’entusiasmo di facciata per la vittoria del centrodestra e dar retta alla base della Lega. Tra questi spiccano i governatori di Veneto e Friuli che da tempo cercando di scalzare Salvini. Ma i risultati del voto sono emblematici, in special modo per quel che riguarda Veneto e Lombardia.

Le ex roccaforti leghiste hanno virato verso la “coerenza di Giorgia” e Salvini ora è convinto che sia tutta colpa del fatto di aver preso parte al governo Draghi. Anche l’ex governatore della regione Lombardia ha detto che è ora di convocare un congresso straordinario della Lega. “Io saprei chi eleggere come nuovo segretario. Ma, per adesso, non faccio nomi” dice Maroni.

Roberto Maroni
Roberto Maroni

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Ma il leader della Lega dichiara di non avere rimpianti

“La vittoria è netta. Svanisce quella che per il centrodestra era l’unica paura e per il centrosinistra l’ultima speranza: non ci saranno incertezze in Parlamento” dice l’ex governatore leghista. “Una doppia maggioranza in Parlamento abbatte ogni possibile ostacolo sulla strada della Meloni verso Palazzo Chigi. Il risultato sotto le aspettative della lista centrista di Renzi e Calenda non lascia dubbi: il centrodestra non avrà bisogno di altri voti in Parlamento”.

Ma Salvini al momento non sembra preoccupato del crollo dei voti e si dichiara “pieno di voglia di fare”. Contento di far parte di un governo di centrodestra in cui i suoi lavoreranno insieme con gli altri parlamentari per i prossimi cinque anni e di non far parte più di un governo che a volte li “vedeva come fastidiose comparse”. Il leader della Lega non rimpiange di aver sostenuto il governo Draghi che ora ha pagato in termini di consensi e dichiara che rifarebbe tutto.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-09-2022


I giovanissimi votano SI e Verdi

Ucraina, Putin pronto a negoziare ma le condizioni cambiano