La lettera di Di Maio ai diplomatici: le parole del nuovo ministro degli Esteri

Di Maio: “La questione migranti una priorità. Superare il regolamento di Dublino”

La lettera di Di Maio ai diplomatici: “L’Africa non è una preoccupazione ma deve essere una priorità. Leali a UE e NATO”.

ROMA – La lettera di Di Maio ai diplomatici. Nel giorno dell’insediamento ufficiale alla Farnesina il nuovo ministro degli Esteri nella missiva ha ribadito la nuova linea di questo Governo sui migranti: “Per noi sono una priorità – ribadisce il leader M5s – intendiamo lavorare per responsabilizzare l’Europa e superare il regolamento di Dublino. L’Africa non può essere più vista solo come motivo di preoccupazione ma bensì come una opportunità per individuare nuovi partner strategici attraverso i quali incrementare lo sviluppo e la crescita del nostro Paese“.

Di Maio sulla politica estera

Luigi Di Maio si è soffermato anche sulla politica estera adottata da questo Governo: “Come obiettivo primario – ribadisce il ministro – avrà l’interesse nazionale in Europa e nel mondo. Manterremo un dialogo franco e aperto con i nostri partner senza rinunciare ai valori che caratterizzano la storia del nostro Paese“.

Investimenti nei mercati emergenti – continua parlando di obiettivi – innovazione tecnologica e ricerca scientifica sono i volani per internazionalizzare il Paese, per alimentare le dinamiche di crescita sostenibile e attenta agli equilibri climatici“.

Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/LuigiDiMaio

L’elogio alla diplomazia italiana

In conclusione della sua lettera Di Maio ha voluto elogiare la diplomazia italiana: “Già come vice presidente della Camera ho avuto occasione di relazionarmi con il nostro corpo diplomatico. Proprio in quelle circostanze, ho saputo apprezzare e competenze della diplomazia italiana non solo nel processo di mantenimento e rafforzamento delle nostre relazioni Internazionali, ma anche nella promozione del Made in Italy nel mondo e dell’internazionalizzazione del sistema economico italiano“.

Il nuovo ministro degli Esteri ha affermato di aver assunto con “grande entusiasmo e profondo senso di responsabilità l’incarico di ministro degli Esteri. Voglio rivolgere un caloroso saluto a tutti gli uomini e le donne della Farnesina“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/LuigiDiMaio

ultimo aggiornamento: 06-09-2019

X