Migranti, la lettera dell'Onu contro il Decreto Sicurezza Bis

Decreto Sicurezza bis, l’Onu condanna Matteo Salvini

L’Onu avrebbe inviato una lettera al governo italiano condannando il Decreto Sicurezza bis di Salvini in quanto rappresenterebbe un tentativo di condannare le Ong.

Con una lettera inviata al governo italiano, l’Onu ha fatto sapere che il decreto sicurezza bis lanciato da Matteo Salvini rappresenterebbe una violazione dei diritti umani.

Mediterranea Saving Humans: dall’Onu una lettera all’Italia contro le direttive di Salvini sulla questione migranti

La notizia è stata data addirittura dalla Mediterranea Saving Humans, che con un messaggio condiviso sulla propria pagina Facebook ha svelato il documento. Al momento non sono arrivate conferme ufficiali ma la Mediterranea è particolarmente dettagliata nel testo condiviso sui social. L’Onu avrebbe criticato le recenti direttive di Salvini che contribuirebbero alla creazione di un clima di intolleranza. Inoltre rappresenterebbero una violazione dei diritti umani.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

“Abbiamo appreso che con una lettera inviata al governo Italiano da parte dell’Alto Commissariato dell’ Onu per i diritto umani si condannano le direttive alle forze di polizia e alla Difesa del ministro dell’Interno Matteo Salvini per vigilare contro l’attività della nave Mare Jonio”.

L’Onu contro il Decreto Sicurezza di Salvini: le direttive del Ministro rappresenterebbero un tentativo di criminalizzare le Ong

Stando a quanto riferito dalla Ong, l’Onu avrebbe condannato le recenti direttive di Matteo Salvini. “Rappresentano un altro tentativo politico di criminalizzare le operazioni di ricerca e salvataggio svolte in tutti questi anni dalle organizzazioni della società civile nel Mediterraneo”. Inoltre, si legge nel testo, contribuirebbero a incrementare “ulteriormente il clima di ostilità e xenofobia nei confronti dei migranti“.

ultimo aggiornamento: 19-05-2019

X