Il limite di 15 GB non è propriamente stretto, ma a lungo andare potrebbe non bastare. Ecco come liberare spazio in Gmail.

Gmail include 15GB di spazio di archiviazione gratuito, quest’ultimo alla fine dei conti risulta per di più condiviso con Google Drive e Google Photos. Se abbiamo bisogno di liberare spazio in Gmail e non sappiamo come farlo, uno dei modi più efficaci è quello di eliminare le vecchie mail con allegati particolarmente ingombranti. Ecco come fare

Liberare spazio in Gmail eliminando le email di grandi dimensioni

Partiamo dalle nozioni: come detto sopra, il nostro account Google dispone di 15 GB di spazio, da condividere fra tutti i servizi.
La gestione degli spazi viene gestita da un servizio chiamato Google One. Possiamo raggiungerlo a questo indirizzo, che però non include opzioni per effettuare una pulizia della casella di posta.

Se non abbiamo curato particolarmente la casella di posta, dopo anni e anni di utilizzo, c’è il concreto rischio di ritrovarsi con decine di migliaia di email che andrebbero selezionate, nel migliore dei casi, in blocchi da 100.

A questo va aggiunto un altro dato: Gmail non mostra quanto spazio di archiviazione viene utilizzato effettivamente dalle email. Per questo motivo è necessario utilizzare gli operatori di ricerca nell’apposita barra interna per scremare i contenuti.

Ad esempio, digitando nella barra di ricerca size: 20mb isoleremo soltanto le email che occupano uno spazio di minimo 20 megabyte. Selezioniamo le email che vogliamo eliminare applicando il segno di spunta sul quadratino nella parte sinistra dell’email e poi clicchiamo sull’icona del cestino nella parte alta. Eliminando cinque email con dimensioni simili libereremo almeno un centinaio di megabyte.

Come liberare spazio in Gmail

Ripetendo questo procedimento diminuendo in maniera progressiva la dimensione minima dell’email (passando da 20MB a 10, 5 e così via) per sfoltire la casella di posta in maniera quanto più accurata possibile. Ricordiamoci di cancellare e non archiviare per aumentare lo spazio a nostra disposizione.

Come ordinare i tuoi messaggi Gmail per dimensione

Se vogliamo ancora più controllo quello che possiamo fare è utilizzare un Client IMAP come Mozillla Thunderbird o Microsoft Outlook.

Questi applicativi ci permettono di capire quanto è grande ogni singola email, permettendoci di ordinarle anche per dimensione come se stessimo usando l’esplora risorse di Windows 10. Ordinando le email e cancellandole, se abbiamo collegato correttamente il nostro account Gmail al client, libereremo lo spazio di Google.

Quali sono le email che occupano più spazio?

Per capire quali email cancellare è importante anche capire quali sono le email che occupano più spazio su disco.

L’email non è altro che un file di testo e pertanto occupa una quantità ridotta di spazio. Quando ci sono gli allegati di mezzo le cose cambiano e, in base alla dimensione di questi ultimi, aumenta anche il peso dell’email.

Non è possibile cancellare un allegato da una mail conservando quest’ultima, per questo se abbiamo bisogno di avere sempre sott’occhio i file possiamo scaricare sul disco rigido gli allegati e cancellare l’email dall’interfaccia di Gmail.
In alternativa, se l’importante è il contenuto dell’email e non il suo allegato, possiamo inoltrarci il messaggio evitando di inoltrare anche l’allegato.


Come bloccare un canale su YouTube

Come impedire lo spegnimento del monitor in Windows 10