Robot e intelligenza artificiale possono sostituire le persone sui social? La risposta è sì, l’influencer Lil Miquel ne è la prova.

Bella, simpatica, impegnata nel sociale, che non ha una vita mostrata su Instagram da fa invidia a molti: parliamo di Lil Miquela, un’influencer con oltre 3 milioni di follower. Non ci sarebbe niente di strano se non fosse che in realtà non esiste. O meglio, esiste ma non in una concezione cartesiana del “cogito ergo sum” (penso quindi sono): come si legge nella sua bio di Instagram, è infatti un robot che vive e Los Angeles, una creazione artificiale che sui social riesce ad apparire e a fare esattamente quello che fanno le altre influencer in carne e ossa.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Chi è Lil Miquel, l’influencer robot

Lil Miquela, nella sua bio di Instagram, dice di avere 19 anni, in realtà è molto più giovane essendo stata creata nel 2016 da Trevor McFedries e da Sara DeCour: quell’anno su Instagram è stato aperto il suo profilo che si presentava esattamente come quello di una delle tante influecer reali che popolano il celebre social network.

Instagram
Instagram

Lil Miquela ha impiegato poco tempo a conquistare i follower e ben presto ha iniziato anche a sponsorizzare marchi prestigiosi di moda, come anche Prada e Calvin Klein. Con il passare del tempo ha iniziato a battersi, a suon di post, anche per i diritti civili tanto che nella bio del suo profilo è presente anche l’hashtag #BlackLivesMatter.

Ha rilasciato intervista e ha iniziato a umanizzarsi sempre di più, parlando nei suoi post delle varie emozioni che prova. Può un robot davvero innamorarsi, essere triste, piangere, ridere come una qualunque essere umano? Lil Miquela sostiene di sì, in quando le emozioni sono altro che programmazione.

Sappiamo ovviamente che non può essere così, ma ciò che va sottolineato è che un’entità digitale, mossa da menti umane, sta riuscendo a vivere una vita virtuale come quella dei social come una qualunque persona, ponendo quindi il problema su cosa è effettivamente reale di ciò che quotidianamente vediamo su Instagram e sui social in generale.

Animazione digitale: cos’è la tecnologia che ha creato Lil Miquela

Lil Miquel è un personaggio CGI, ovvero un personaggio creato tramite l’animazione digitale. Le prime animazioni digitali hanno iniziato a diffondersi negli anni ’60 e hanno trovato una prima applicazione tecnica nel mondo del cinema per gli effetti speciali e poi in TV.

Nel corso del tempo le animazioni digitali si sono evolute e sono diventate sempre più presenti, arrivando a sostituire i classici cartoni animati nei film d’animazione, senza contare i videogiochi ma anche gli utilizzi in ambito scientifico e medico.

Instagram: Avatar e animazione digitale

Lil Miquela non è l’unico personaggio creato grazie all’animazione digitale a essere presente su Instagram, Trevor McFedries e Sara DeCou hanno infatti creato anche un amico per la loro influencer: Bermuda.

Ma il mondo di Instagram, così come quello di Facebook, si sta aprendo sempre più al digitale, basti pensare che Mark Zuckerberg ha presentato una nuova funzione, attiva inizialmente negli Stati Uniti, in Canada e in Messico, ma pronta ad allagarsi in tutto il mondo: gli Avatar 3D che potranno essere utilizzati dagli utenti dei social come immagine del profilo, come reaction ai post e alla storie o nelle conversazioni nelle chat.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 29-03-2022


Ecco i migliori traduttori online da usare

Ecco i migliori podcast su Spotify da ascoltare