Le linee guida delle Regioni al Governo per la prossima estate

Campeggio, rifugi e centri estivi: le linee guida delle Regioni

Le Regioni hanno messo nero su bianco delle linee guida per la prossima estate.

ROMA – Misure rigide per cercare di far ripartire l’estate. Le Regioni nell’ultima Conferenza hanno messo delle linee guida che nelle prossime ore saranno inviate al Governo per aggiornare il Dpcm. I governatori, quindi, continuano il loro percorso insieme con Palazzo Chigi che invierà le indicazioni al Comitato tecnico-scientifico prima di essere approvate definitivamente.

Le linee guida per i centri estivi

Le linee guida per i centri estivi sembrano essere molto simili a quelle indicate dal Governo. I bambini non potranno essere accompagnati da persone over 60 anni con gli over 6 anni che dovranno indossare le mascherine, privilegiando quelle colorate e con stampe.

I piccoli dovranno essere divisi in gruppi e la composizione sarà stabile nel tempo. Limitazione anche per i giochi che dovranno essere utilizzati da un singolo gruppo con la sanificazione quotidiana.

Altalena bambini
Fonte foto: https://www.facebook.com/comunetriei/

Le linee guida per cinema e teatro

Nessuna particolare novità, invece, per quanto riguarda cinema e teatro. Confermate le 200 persone per spettacoli in luoghi chiuse e mille in quelli all’aperto. Il distanziamento dovrà essere di due metri tra artisti e pubblico con le prenotazioni privilegiate.

Le linee guida per le vacanze

Le linee guida per le vacanze saranno molto rigide. Gli amanti della montagna avranno l’obbligo di utilizzare la mascherina all’interno del rifugio. Chi dormirà non potrà utilizzare gli scarponi ma solo ciabatte proprie. Nelle spiagge previsto lo steward che dovrà illustrare le misure da rispettare.

Nei campeggi la mascherina andrà utilizzata sempre fuori dalla piazzola personale con i servizi igienici che dovranno essere puliti e disinfettate per tre volte al giorno. Negli hotel i clienti saranno tenuti ad indossare la mascherina negli spazi comuni e dovrà essere rispettata la distanza di un metro.

Le linee guida per le sagre

Nelle prossime settimane dovrebbero ripartire anche le sagre. Per evitare gli assembramenti possibile l’ingresso contingentato con gli ingressi e le uscite che saranno differenziate nel rispetto delle misure anti-coronavirus.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus

fonte foto copertina https://www.facebook.com/fontanaufficiale/

ultimo aggiornamento: 24-05-2020

X