L'Iran emette un mandato di arresto contro Trump per la morte di Soleimani

L’Iran emette un mandato di arresto contro Trump per la morte di Soleimani

Morte Soleimani, l’Iran emette un mandato di arresto contro il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

L’Iran emette un mandato di arresto contro il presidente degli Stati Uniti Donald Trump per l’uccisione del generale Qassem Soleimani. Nella lista delle autorità ci sono trentasei persone. Tutte considerate responsabili dell’uccisione del generale.

Donald Trump
Roma 23/05/2017 – Il Presidente degli Stati Uniti d’America in visita in Italia / foto Insidefoto/Image nella foto: Donald Trump

L’Iran emette un mandato di arresto contro Trump per la morte di Soleimani

Sono trentasei le persone sulle quali pende un mandato di arresto emesso dall’Iran per la morte di Qassem Soleimani. Tra le persone finite nel mirino delle autorità iraniane c’è anche il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Donald Trump
Donald Trump

Il Procuratore di Teheran: “Trump in cima alla lista, sarà perseguito anche al termine del suo mandato presidenziale”

La magistratura iraniana ha emesso un’allerta rossa’ all’Interpol per le 36 persone ricercate, che sono figure politiche e militari. Queste persone sono condannate per ‘omicidio’ e ‘terrorismo’. Il presidente Donald Trump è in cima alla lista e continuerà a essere perseguito anche al termine del suo mandato presidenziale“, ha dichiarato il procuratore di Teheran come riportato dall’Ansa.

La morte di Soleimani, il blitz del 3 gennaio

Il Generale Qassem Soleimani è stato ucciso lo scorso 3 gennaio nel corso di un blitz a Baghdad. Il generale è rimasto ucciso in seguito a un attacco con drone statunitense all’aeroporto internazionale di Baghdad, in Iraq. L’uccisione di Soleimani aveva fatto temere uno scontro armato, fortunatamente scongiurato. Ma evidentemente la questione non è ancora chiusa.

ultimo aggiornamento: 29-06-2020

X