Euro 2020, i risultati di martedì 29 giugno 2021. L’Inghilterra elimina la Germania. Avanti anche l’Ucraina di Sheva.

ROMA – Euro 2020, i risultati di martedì 29 giugno 2021. L’Inghilterra batte 2-0 la Germania con le reti di Sterling e Kane. Ai quarti affronterà l’Ucraina che ha eliminato la Svezia.

Euro 2020, i risultati di martedì 29 giugno

Di seguito i risultati di Euro 2020 di martedì 29 giugno 2021, sfide valide per gli ottavi di finale della competizione continentale. (Il resoconto degli ottavi di finale)

Inghilterra-Germania 2-0
Svezia-Ucraina 1-2 d.t.s.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Europei 2020
Europei 2020

Euro 2020, Svezia-Ucraina 1-2: decide Dovbyk

Svezia-Ucraina 1-2

Marcatori: 27′ Zinchenko (S), 43′ Forsberg (S), 120’+1 Dovbyk (U)

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig (84′ Krafth), Lindelof, Danielson, Augustinsson (83′ Bengtsson); Larsson (Calesson), Olsson (101′ Helander), Ekdal, Forsberg; Kulusevski (97′ Qauison), Isak (98′ Berg). All. Andersson

Ucraina (3-5-2): Bushchan; Zabarnyi, Kryvtsov, Matviyenko; Karavaev, Sydorchuk (118′ Bezus), Stepaneko, Shaparenko (61′ Malinovskyi), Zinchenko; Yaremchuk (91′ Besedin; 102′ Tsygankov), Yarmolenko (106′ Dovbyk).

Arbitro: Sig. Daniele Orsato (Italia)

Note: Ammoniti: Kulusevski, Forsberg (S); Yarmolenko (U). Espulso: al 99′ Danielsson (U) per gioco pericoloso. Angoli: 6-2 per la Svezia. Recupero: 0′ p.t.; 2′ s.t.; 3′ p.t.s.; 3′ s.t.s.

La partita dopo un inizio a ritmi bassi si accende. Prima Olsen si oppone a Yaremchuk e poi Isak non inquadra la porta. Al 27′ si sblocca il match: sinistro preciso di Zinchenko e 1-0. Sul finale di tempo pareggia la Svezia. Conclusione dalla distanza di Forsberg che finisce in rete anche con la deviazione di un giocatore avversario.

Nella ripresa la prima occasione è per l’Ucraina. Il destro di Sydorchuk colpisce il palo esterno. Dall’altra parte il legno è colpito da Forsberg. Si accende il match con il passare dei minuti. Una chance per parte prima della traversa di Forsberg. Non succede più nulla con la sfida che va ai supplementari.

La gara si complica per la Svezia al 99′ per il rosso a Danielson. Non succede praticamente nulla fino al primo minuto del secondo tempo supplementare. Cross dalla sinistra e zampata vincente di Dovbyk. Una rete che regala all’Ucraina i quarti di finale contro l’Inghilterra.

Euro 2020, Inghilterra-Germania 2-0: inglesi ai quarti

Inghilterra-Germania 2-0

Marcatori: 75′ Sterling, 86′ Kane

Inghilterra (3-4-3): Pickford; Walker, Maguire, Stones; Trippier, Phillips, Rice (88′ Henderson), Shaw; Saka (69′ Grealish), Kane, Sterling. All. Southgate

Germania (3-4-2-1): Neuer; Ginter (88′ Emre Can), Hummels, Rudiger; Kimmich, Goretzka, Kroos, Gosens (88′ Sané); Havertz, Muller (90’+2 Musiala); Werner (68′ Gnabry). All. Low

Arbitro: Sig. Danny Makkiele (Olanda)

Note: Ammoniti: Rice, Phillips (I); Gosens (G). Angoli: 3-3. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Dopo una partenza della Germania, cresce l’Inghilterra che crea le prime occasioni con Sterling e Maguire, attento Neuer. Reagisce la Germania con Werner, ma Pickford in qualche modo dice di no. L’ultima chance del tempo è l’Inghilterra, ma Hummels è decisivo su Kane.

Nella ripresa parte forte la Germania. Pickford con la mano sinistra si salva in qualche modo su Havertz. La partita continua ad essere divertente anche se le occasioni latitano. Il match si sblocca al 75′. Azione sulla fascia sinistra inglese e zampata vincente di Sterling. Dall’altra parte la palla del pareggio capita sui piedi di Muller che, davanti a Pickford, non inquadra la porta. A cinque minuti dalla fine Grealish serve Kane e 2-0 per gli inglesi. Non succede più nulla, l’Inghilterra va ai quarti di finale.

TAG:
calcio news Europei

ultimo aggiornamento: 29-06-2021


Italia, Immobile: “Rinuncerei ai gol per vincere gli Europei”

30 giugno 2002, Ronaldo regala la Coppa del Mondo al Brasile