Euro 2020, i risultati di lunedì 21 giugno. Austria, Belgio, Olanda e Danimarca agli ottavi di finale.

ROMA – Euro 2020, i risultati di lunedì 21 giugno. L’Austria batte l’Ucraina e si regala un ottavo di finale contro l’Italia. Pass conquistato anche da Belgio, Olanda e Danimarca.

Euro 2020, i risultati di lunedì 21 giugno

Di seguito i risultati di Euro 2020 di lunedì 21 giugno, sfide valide per la terza giornata della competizione continentale. (I GIRONI)

Macedonia del Nord-Olanda 0-3
Ucraina-Austria 0-1
Finlandia-Belgio 0-2
Russia-Danimarca 1-4

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Memphis Depay
Memphis Depay

Euro 2020, Finlandia-Belgio 0-2: ancora a segno Lukaku

Finlandia-Belgio 0-2

Marcatori: 74′ aut. Hradecky, 81′ Lukaku R.

Finlandia (3-5-2): Hradecky; Arajuuri, O’Shaughnessy, Toivio; Raitala, Kamara, Lod (90’+3 Forrs), Sparv (59′ Schuller), Uronen (70′ Alho); Pukki (90’+2 Jensen), Pohjanpalo (70′ Kauko). All. Kanerva

Belgio (3-4-3): Courtois; Denayer, Vermaelen, Boyata; Doku (76′ Batshuayi), Witsel, de Bruyne (90′ Vanaken), Chadli; Trossard (76′ Meunier), Lukaku R. (84′ Benteke), Hazard E. All. Martinez R.

Arbitro: Sig. Felix Brych (Germania)

Note: Angoli: 0-5 per il Belgio. Recupero: 1′ p.t., 3′ s.t.

Nel primo tempo è il Belgio a fare la partita anche se nel finale di partita arriva la prima vera occasione con Hradecky che si supera su Doku.

Nella ripresa la squadra di Martinez spinge sull’acceleratore, ma Hazard trova ancora un ottimo Hradecky. Dopo un gol annullato dal Var per fuorigioco, il match si sblocca al 74′: colpo di testa di Vermaelen e palla in rete dopo una carambola sul portiere avversario. All’81’ arriva il raddoppio di Lukaku con il Belgio che chiude in testa al girone.

Euro 2020, Russia-Danimarca 1-4: danesi ai quarti di finale

Russia-Danimarca 1-4

Marcatori: 38′ Damsgaard (D), 59′ Poulsen (D), 70′ rig. Dzyuba (R), 79′ Christensen (D), 81′ Maehle (D)

Russia (3-4-2-1): Safonov; Diveyev, Dzhikiya, Kudryashov (68′ Karavaev)); Fernandes, Ozdoev (62′ Zhemaletdinov), Zobnin, Kuzyayev (68′ Mukhin); Miranchuk (68′ Sobolev), Golovin; Dzyuba. All. Cherchesov

Danimarca (3-4-3): Schmeichel; Christensen, Kjaer, Vestegaard; Wass (61′ Stryger Larsen), Hobjerg, Delaney (86′ Jensen), Maehle; Braithwaite (85′ Cornelius), Poulsen (61′ Dolberg), Damsgaard (72′ Norgaard). All. Hjulmand

Arbitro: Sig. Clement Turpin (Francia)

Note: Ammoniti: Kudryashov, Diveyev (R); Damsgaard, Delaney (D). Angoli: 1-7 per la Danimarca. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Nel primo tempo la partita non regala particolari emozioni fino al 38′. Damsgaard con il destro dalla distanza beffa il portiere russo e fa impazzire i tifosi. Ancora Vestegaar pericoloso, ma il punteggio non cambia.

Nella ripresa la Russia regala il raddoppio ai danesi. Incomprensione tra Zobnin e Safonov e Poulsen da due passi non sbaglia. La squadra di casa continua a spingere per il tris, ma Dzyuba al 70′ accorcia su calcio di rigore (fallo di Vestergaard su Sobolev). Immediata la reazione della squadra di casa che in tre minuti segna due gol con Christense e Maehle. Una vittoria che consente alla Danimarca di andare agli ottavi di finale.

Euro 2020, Macedonia del Nord-Olanda 0-3: ‘Orange’ a punteggio pieno

Macedonia del Nord-Olanda 0-3

Marcatori: 24′ Depay, 51′ Wijnaldum, 58′ Wijnaldum

Macedonia del Nord (4-2-3-1): Dimitrievski; Ristovski, Velkovski, Musliu, Alioski; Bardhi, Ademi; Trickovski, Elmas, Trajkovski; Pandev. All. Angelovski

Olanda (3-5-2): Stekelenburg; de Vrij (46′ Timber), de Ligt, Blind; Dumfries (46′ Berghuis), de Jong F. (79′ Gakpo), Wijnaldum, Gravenbech, van Aanholt; Depay (66′ Weghorst), Malen. All. de Boer

Arbitro: Sig. Istvan Kovacs (Romania)

Note: Ammoniti: Ristovski, Musliu, Alioski, Kostadinov (M). Angoli: 5-7 per l’Olanda. Recupero: 2′ p.t.; 4′ s.t.

Parte bene la Macedonia che va vicina al vantaggio con Trajkovski, la palla colpisce il palo a Stekelenbug battuto. Due minuti dopo trova il vantaggio l’Olanda in contropiede con il solito Depay. Da questo momento in poi è dominio Orange con la doppietta in sette minuti di Wijanaldum. Prima del triplice fischio la squadra di de Boer va più volte vicino al tris (traversa di de Jong), ma il risultato non cambia. Una vittoria che consente all’Olanda di chiudere a punteggio pieno la fase a gironi.

Euro 2020, Ucraina-Austria 0-1: decide Baumgartner

Ucraina-Austria 0-1

Marcatori: 21′ Baumgartner

Ucraina (4-1-4-1): Bushchan; Karavaev, Zabarnyi, Matvlyenko, Mykolenko (81′ Besedin); Sydorchuk; Yarmolenko, Shaparenko (66′ Marlos), Zinchenko, Malinovskyi (46′ Tsygankov); Yaremchuk. All. Shechenko

Austria (4-3-2-1): Bachmann; Lainer, Dragovic, Hinterregger, Alaba; Schlager, Laimer (69′ Ilsanker), Grillitsch; Baumgartner (33′ Schopf), Sabitzer; Arnautovic (88′ Kalajdzic). All. Foda

Arbitro: Sig. Cuneyt Cakir (Turchia)

Note: Angoli: 4-9 per l’Austria. Recupero: 3′ p.t.; 3′ s.t.

Il match si sblocca ala prima vera occasione. Corner di Alaba e colpo di testa vincente di Baumgrtner. Prova a reagire l’Ucraina ma Bachmann risponde presente su Shaparenko. Ancora il portiere austriaco nella ripresa decisivo su un tentativo di autogol di Lainer. Non succede più nulla fino al triplice fischio. E’ l’Austria a sfidare l’Italia agli ottavi di finale.

TAG:
calcio news Europei

ultimo aggiornamento: 21-06-2021


La finale degli Europei a Roma? Il piano del Governo per ‘strapparla’ a Londra. La UEFA frena

Milan, perso Calhanoglu. Ora è caccia a Ziyech, Kessié da blindare