Una livrea di Ita dedicata a Paolo Rossi. Primo volo del nuovo aereo il 24 dicembre 2021 alle ore 15.

ROMA – Omaggio di Ita a Paolo Rossi con una livrea speciale. La compagnia aerea ha deciso di dedicare l’Airbus A320 al campionissimo italiano e il velivolo volerà completamente azzurro. L’esordio di questo nuovo mezzo è stato fissato per le 15 di venerdì 24 dicembre sulla tratta Roma-Milano, ma in futuro ci saranno altri percorsi che vedranno protagonista questo aereo.

Si tratta di un importante omaggio a Pablito. In futuro non si escludono altre dediche a personaggi che hanno scritto la storia del nostro Paese.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Un anno senza ‘Pablito’

Un anno senza Pablito. L’assenza di Paolo Rossi in questi 365 giorni si è sentita nel calcio italiano e l’omaggio di Ita è sicuramente la conferma che l’attaccante non è mai stato dimenticato. In futuro potrebbero essere tanti altri gli eventi per ricordare il protagonista del Mondiale di Spagna nel 1982.

Manifestazioni che consentiranno anche alle generazioni future di conoscere uno dei giocatori più forti di sempre del nostro calcio. E non sarà sicuramente semplice in futuro riuscire a un nuovo giocatore come Pablito.

Paolo Rossi
Paolo Rossi

Da Ita allo Stadio Olimpico, le iniziative per ricordare Paolo Rossi

Stadio Olimpico da intitolare a Paolo Rossi. E’ questa la seconda iniziativa che l’Italia potrebbe prendere nei prossimi mesi per ricordare il campionissimo italiano. La proposta, avanzata a margine di un evento dal presidente della Figc Gabriele Gravina, presto finirà in Parlamento e non si esclude la possibilità di vedere l’impianto della Capitale dedicato a Pablito.

Si tratta di un’idea che non sembra convincere, come abbiamo detto nei giorni scorsi, i tifosi, ma i politici non hanno nessuna intenzione di fare un passo indietro e potrebbero dare il via libera.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 24-12-2021


Decreto Milleproroghe, golden power esteso al 2022. Le misure

Formula 1, Sainz lancia la sfida a Hamilton e Verstappen: “Non sono imbattibili”