Una coppia di fidanzati è stata travolta da un auto mentre passeggiava a Lucca. Grave il 38enne che ha riportato diversi traumi e fratture.

Nella serata di giovedì scorso un grave incidente è avvenuto in una stradina del centro di Lucca. Una coppia di fidanzati stava passeggiando mano nella mano, quando è stata investita in pieno da un auto. I soccorsi hanno trasportato con codice rosso il 38enne che ha riportato gravi ferite e un trauma cranico; la ragazza, solo lievi contusioni. Le indagini in corso saranno utili per capire le dinamiche e la posizione del conducente della vettura.

sirene Polizia
sirene Polizia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’incidente

Nella sera di giovedì 20 ottobre, a Lucca, una coppia di fidanzati è stata vittima di un grave incidente stradale. Stavano passeggiando mano nella mano in una stradina a Santa Maria del Giudice, nel centro della città, quando improvvisamente sono stati travolti da un auto. I soccorsi si sono recati immediatamente sul luogo dell’incidente, ma per il ragazzo di 38 anni le ferite sono abbastanza gravi.

Il dramma è avvenuto nel momento d’incontro violento con la vettura, fra la traversa quarta e via Nuova per Pisa. L’ambulanza che è giunta sul posto ha trasportato d’urgenza in pronto soccorso all’ospedale dai Cisanello il ragazzo. Secondo i primi risultati, avrebbe riportato un grave trauma facciale e sospette fratture.

La fidanzata è stata invece urtata di striscio, riportando solo lievi contusioni. Soccorsa dal personale sanitario in stato di choc, è stata poi trasferita al pronto soccorso dell’ospedale San Luca dalla Misericordia di Massa Macinaia in codice verde per ferite più lievi.

La polizia municipale di Lucca insieme con una volante della polizia sono arrivati sul posto per gli accertamenti del caso. I rilievi effettuati saranno fondamentali per ricostruire la dinamica dell’incidente, valutando anche la posizione dell’automobilista alla guida.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-10-2022


Auto precipita nel cimitero a causa di una manovra sbagliata

Scarcerato Marius Alin Marinica, dopo sei giorni torna ai domiciliari