Luciano Spalletti al Milan, trattativa in corso: le cifre

Spalletti e il Milan sempre più lontani

Il tecnico Luciano Spalletti non vuole rinunciare ai soldi che gli deve l’Inter. Era vicinissimo alla panchina rossonera, ora è difficile.

Milan, Luciano Spalletti era il principale candidato a prendere il posto di Marco Giampaolo sulla panchina rossonera. Il coach di Certaldo, infatti, occupava la prima posizione sul taccuino di Maldini e Boban, i quali, dopo aver deciso di cambiare guida tecnica, avevano subito puntato con decisione sull’ex Inter.

Il pressing milanista sembrava aver dato i suoi frutti. Spalletti, infatti, aveva accolto con entusiasmo la proposta arrivata da via Aldo Rossi. Le sfide lo hanno sempre affascinato, e il Milan, di questi tempi, rappresenta sicuramente una sfida ardua per qualunque allenatore.

Marotta
Marotta

Luciano Spalletti-Inter: contratto fino al 2021

Ma il contratto ancora in essere con l’Inter avrebbe rovinato i piani del Milan. Il tecnico 60enne è legato ai nerazzurri da un ricco accordo fino al 2021. Solo una consistente buonuscita da parte della società interista avrebbe potuto sbloccare la situazione.

Secondo le indiscrezioni, l’amministratore delegato Beppe Marotta avrebbe presentato una precisa offerta al mister, senza però riuscire a convincerlo. Come detto, Luciano Spalletti avrebbe allenato volentieri i rossoneri (pare non avesse particolari preoccupazioni sulla classifica e la qualità della rosa), ma non vorrebbe rinunciare ai soldi che gli deve l’Inter. Una questione di principio, dopo essere stato scaricato in malo modo nonostante avesse raggiunto l’obiettivo prefissato a inizio stagione (ovvero la qualificazione alla Champions League).

Zvonimir Boban Marco Giampaolo Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Spalletti-Milan, c’era anche l’offerta

La strada, dunque, si sarebbe fatta improvvisamente in salita. Non ci sarebbero invece stati problemi nella trattativa tra il Milan e il tecnico. Secondo quanto riferito da Tuttomercatoweb.com, le parti avevano raggiunto una prima intesa sulla base di un biennale (con opzione sul terzo anno) da 4 milioni di euro netti a stagione.

Elliott sembrava propenso ad accettare. Il fondo, infatti, si sarebbe convinto a spendere per arrivare a un allenatore top. Le complicazioni tra Luciano Spalletti e l’Inter, però, avrebbero spinto i rossoneri a virare su Stefano Pioli. Una sorta di piano B che non dispiacerebbe a Maldini e Boban. Non a caso, il mister nativo di Parma ha messo in standby la proposta della Samp. Si attendono sviluppi.

Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 07-10-2019

X