Google Maps non è solo indicazioni stradali, ma può essere anche un bel modo di scoprire luoghi inesplorati. Eccone alcuni

Google Maps ci aiuta quando non sappiamo come arrivare a destinazione e ci dà consigli sulla strada da percorrere a piedi, in auto o con i mezzi di trasporto pubblici, ma non solo.

Oltre alle funzioni di tutti i giorni infatti, grazie al servizio mappe di Google è anche possibile stimolare la fantasia e viaggiare – almeno virtualmente – nei posti più belli del mondo. Google Maps infatti, oltre a strade e Street View, dispone di tutta una serie di luoghi “speciali” a cui sono stati dedicati foto, video e altri metodi per visitarli, rigorosamente curati da uno staff.

Ecco di seguito alcuni de i luoghi più belli da visitare con Google Maps, che possiamo raggiungere in pochi secondi semplicemente digitando la destinazione su PC o su smartphone.

Piramidi egizie

Luoghi Google Maps Piramidi

Le piramidi d’Egitto sono un grande classico e meritano di essere visitate almeno una volta nella vita. Se non abbiamo ancora avuto l’opportunità di visitarle dal vivo o se desideriamo rivivere l’esperienza, possiamo sfruttare il servizio di mappe Google per ammirare questa meraviglia del mondo.

Table Mountain

Luoghi Google Maps Table mountain

Spostiamoci ora in sud Africa per visitare la Montagna della Tavola, che regala una vista mozzafiato. Posizionandoci con Google Maps sulla vetta di questa montagna potremo ammirare Città del Capo dall’alto ed anche la stupenda vista sulla riserva naturale.

Castello Bran

Luoghi Google Maps Castello Bran

Se amiamo gli horror non possiamo lasciarci sfuggire il castello Bran, un altro dei luoghi più belli da visitare con Google Maps. E’ un castello del XIV secolo, famoso perché è stato fonte di ispirazione per l’opera Dracula di Bram Stoker. Maps ci offre l’opportunità di raggiungerlo in pochi secondi e di visitarlo comodamente da casa, anche all’interno. La presenza dei vampiri non è garantita.

Aoshima: l’isola dei gatti

Luoghi Google Maps Aoshima

Voliamo in Giappone e precisamente ad Aoshima, conosciuta anche come l’isola dei gatti. Non si tratta in realtà dell’unica isola dei gatti del paese, ma di sicuro è una delle più famose a livello mondiale. La visita è obbligata se amiamo questi animali ed anche se vogliamo scoprire qual è il luogo nel quale vivono insieme ad un esiguo numero di persone: si stima infatti che il rapporto gatti – umani sia di più di 10:1. Dall’ultima statistica infatti risultavano poco più di una dozzina di residenti umani e più di 160 gatti.

Myra

Luoghi Google Maps Myra

Dal Giappone alla Turchia bastano pochi click: una manciata di secondi e ci troviamo a Myra, un’antica città della Turchia le cui rovine risalgono addirittura al VI secolo a.C. e che oggi è considerata una delle mete da visitare almeno una volta. La particolarità delle costruzioni presenti a Myra è che sono state ricavate in una grande parete rocciosa. Dopo aver ammirato le rovine della città, possiamo dare uno sguardo anche all’anfiteatro, altro elemento di interesse di questa meta della Turchia meridionale.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
curiosità guide internet News tech

ultimo aggiornamento: 04-11-2019


Cos’è Pegasus e perché dovremmo aggiornare WhatsApp

Dispositivi Smart Home economici, per iniziare con la casa intelligente