M5s, l’anti-Renzi a Firenze è un ex Pd: scoppia la polemica

Nicola Cecchi, candidato pentastellato nell’uninominale di Firenze 1, l’anno scorso si schierava con il ‘sì’ al referendum costituzionale.

Non solo il Pd, anche il Movimento 5 stelle ha dovuto affrontare le sue difficoltà nella scelta dei candidati. Come riferito da Repubblica, ha fatto scalpore la scelta di Nicola Cecchi nell’uninominale di Firenze 1 per il Senato. L’uomo a 5 stelle che dovrà ‘affrontare’ Renzi è infatti proprio un ex renziano, iscritto al Pd fino a pochi mesi fa. Avvocanto cinquantacinquenne, Cecchi fino allo scorso anno fece anche la campagna elettorale per il ‘sì’ al referendum costituzionale. Appassionato di Cuba e Castro, l’anti-Renzi si è dichiarato un piddino deluso.

M5s, l’anti-Renzi è un ex renziano

Così Nicola Cecchi su Facebook ha difeso la propria candidatura: “Sono stato iscritto al Pd e dopo aver visto ciò che è diventato con Matteo Renzi ne sono uscito deluso e amareggiato, come molti altri iscritti ed elettori di centrosinistra. Se conosci il Pd di Renzi, l’unica cosa che puoi fare è evitarlo, chiuderti la porta alle spalle e andare via“.

Renzi: “Mi fa piacere che i 5 stelle a corto di candidati scelgano i miei

Il segretario del Pd, di fronte alla scelta del Movimento 5 stelle, ha colto la palla al balzo per lanciare l’ennesima stilettata: “Se il candidato è Nicola Cecchi, è un amico fiorentino sempre iscritto al Pd, ha votato anche all’ultimo congresso per me. Mi fa piacere che i Cinque stelle trovandosi a corto di candidati prendano i nostri. Mi spiace per gli elettori grillini che magari ci restano male. A noi non crea nessun imbarazzo: Cecchi, come altri ex Pd, sembra uno di quei giocatori che non ce l’hanno fatta in prima squadra e vanno a farsi le gambe altrove“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-01-2018

Mauro Abbate

X