Un cinquantenne ha ucciso il padre a coltellate al termine di una lite. Inutile l’intervento dei soccorritori. Da ricostruire i motivi della lite.

Dramma in Provincia di Mantova, uomo uccide il padre a coltellate al culmine di una lite avvenuta in casa. È stato proprio il cinquantenne a lanciare l’allarme contattando i soccorsi. Purtroppo non c’è stato nulla da fare per la vittima, un uomo di settantacinque anni. L’uomo è morto per le ferite al torace. L’anziano sarebbe stato raggiunto da diversi fendenti. L’arma del delitto è un coltello da cucina. Non sono noti al momento i motivi della lite poi sfociati in un’aggressione fatale. Accertamenti in corso da parte degli inquirenti.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Carabinieri
Carabinieri

Ostiglia, Mantova: uccide il padre a coltellate al termine di una lite

Il caso è avvenuto a Ostiglia, nel Mantovano. Stando alle prime ricostruzioni, il 50enne ha accoltellato il padre il termine di una lite avvenuta in appartamento. È stato proprio il cinquantenne a chiamare i soccorsi quando il padre era ancora vivo. Inutile purtroppo l’intervento dei soccorritori. L’anziano, un uomo di settantacinque anni, è morto a cause delle ferite al torace.

Ambulanza
Ambulanza

Accertamenti in corso: da ricostruire le cause della lite

Come riferito dalla stampa locale, il figlio era tornato a vivere a casa del padre dopo che aveva perso il suo lavoro di tecnico informatico. Non sono ancora noti i motivi della lite che è poi sfociata nella drammatica aggressione. Accertamenti in corso da parte degli inquirenti, al lavoro per ricostruire le cause e la dinamica dell’omicidio.

Due feriti a Milano in altrettante risse

Nella notte tra il 14 e il 15 luglio due persone sono rimaste ferite a Milano in differenti risse. Entrambi, ricoverati in codice rosso in ospedale, presentavano dei traumi da pugni e calci. Il primo, come riportato da La Repubblica, aveva anche un trauma cranico.


Chiusa boutique del falso, anche vip tra i clienti

Giallo a Miami, due cadaveri nella villa che fu di Gianni Versace