Lutto nello sport italiano. È morta all’età di 39 anni Marianna Pepe, ex campionessa azzurra di tiro a segno.

TRIESTE – Il mondo dello sport italiano è in lutto. Si è spenta all’età di 39 anni l’ex campionessa di tiro a segno Marianna Pepe. La donna è stata ritrovata senza vita nel proprio appartamento con gli inquirenti che sono al lavoro per chiarire le cause del decesso. Il magistrato potrebbe predisporre l’autopsia sul corpo della vittima, utile per accertare i motivi di una morte che ricca di misteri.

Morta Marianna Pepe, addio all’ex campionessa italiana di tiro a segno

La morte di Marianna Pepe resta un mistero. La donna di 39 anni è stata trovata senza vita nel proprio appartamento di Trieste con gli inquirenti che sono al lavoro per capire le reali cause che hanno portato al decesso dell’ex professionista.

In forza al gruppo sportivo dell’esercito, l’azzurra tra il 2000 e il 2004 ha conquistato cinque titoli italiani nella carabina a tre posizioni. Vittorie che l’hanno portata in cima alle classifiche nazionali anche se in realtà non è mai riuscita ad esplodere a livello internazionale. Tante le partecipazioni ma solo un piazzamento da segnalare: l’ottavo posto nel 2005 in un Europeo.

Una morte che resta molto strana, visto che Marianna Pepe stava bene di salute. Per cercare di chiarire e capire se si è trattato di un decesso naturale oppure di un qualcosa di provocato da fattori esterni, il magistrato potrebbe decidere di autorizzare l’autopsia sul corpo della donna. Gli inquirenti sono al lavoro per cercare indizi utili che potrebbero essere utili nelle indagini. Si scava anche nelle ultime ore dell’ex atleta per capire qualcosa in più.

Due indagati per la morte di Marianna Pepe

Come emerso, ci sono due persone indagate per la morte di Marianna Pepe. Stando alle prime ricostruzioni sembra che la donna possa essere stata picchiata dal suo ex compagno poche ore prima della sua morte. Rifugiatasi con il figlio a casa di amici, sembra che la donna possa aver assunto farmaci e possa aver fatto uso di cocaina. L’autopsia stabilirà le cause della morte.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca italia Marianna Pepe News sport tiro a segno trieste

ultimo aggiornamento: 11-11-2018


Manifestazioni contro il ddl Pillon, migliaia di persone in piazza

Allarme morbillo a Bari, otto casi sospetti all’ospedale Giovanni XIII