Un uomo di 36 anni è stato arrestato a Reggio Emilia per presunti abusi nei confronti di un bambino che era il suo vicino di casa.

REGGIO EMILIA – Un uomo 36enne – originario del Marocco – è stato fermato dagli inquirenti con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di un bambino di 10 anni. La denuncia è stata fatta dalla madre del piccolo che aveva notato dei comportamenti strani.

Gli inquirenti hanno aperto immediatamente l’indagine e dopo dei controlli sono arrivati a fermare l’uomo che avrebbe sfruttato i rapporti di amicizia e di vicinato per adescare il minorenne.

Polizia
Polizia (fonte foto https://www.facebook.com/QuesturaMI/)

Reggio Emilia, un uomo di 36 anni arrestato per violenza sessuale

La vicenda di Reggio Emilia è l’ennesimo caso di violenza sessuale nei confronti di un minorenne. L’uomo – secondo quanto scoperto dagli inquirenti – avrebbe abusato del bambino di 10 anni sfruttando la conoscenza con la famiglia dovuta alla vicinanza. Ma i comportamenti particolari del bambino hanno insospettito la madre che ha immediatamente denunciato la vicenda alla polizia.

L’indagine aperta dagli inquirenti ha portato al fermo dell’uomo, convalidato anche dal GIP. L’imputato attualmente si trova in carcere e nei prossimi giorni sarà ascoltato nuovamente dai magistrati per cercare di capire questa storia da quanto tempo andava avanti.

Una storia non semplice da dimenticare per il bambino di 10 anni che sicuramente sarà supportato da diversi specialisti e dall’affetto dei genitori per superare questo periodo difficile. Il suo presunto violentatore è finito in carcere e non dovrebbe dare fastidio al piccolo. Ma sicuramente il bambino ci metterà molto tempo per dimenticare questa storia che ha condizionato per sempre la sua giovinezza e che molto probabilmente lo farà anche con l’infanzia.

Non è il primo caso che in Italia un minorenne viene adescato da parte di persone più grandi e sottoposti ad abusi che rappresenteranno per sempre una parte – purtroppo indelebile – della propria vita.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/poliziadistato.it

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
abusi cronaca Reggio Emilia violenza sessuale

ultimo aggiornamento: 30-11-2018


Giallo ad Alessandria, ragazza brasiliana trovata morta nel proprio appartamento

Venezia, via il nome di Gesù dalla recita: una bambina non ci sta e raccoglie le firme