Su aerei e mezzi pubblici non è più obbligatoria la mascherina, ha deciso un giudice federale della Florida.

Negli Stati Uniti decade l’obbligo di indossare la mascherina sugli aerei e tutti i mezzi pubblici. Da oggi sarà a discrezione di ogni singola compagnia di trasporto decidere quale misura imporre o consigliare ai suoi passeggeri. La decisione arriva da una giudice repubblicana.

Con una sentenza del giudice federale della Florida viene annullato l’obbligo nel paese della mascherina su treni, aerei, metropolitane e tutti gli altri mezzi di trasporto pubblico. Saranno le aziende di trasporto a decidere le norme più appropriate. A causa del dilagare della nuova sottovariante BA.2 di Omicron, i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), una delle principali autorità sanitarie degli Stati Uniti, avevano appena esteso l’obbligo di indossare la mascherina sui voli commerciali e sugli altri mezzi di trasporto fino al prossimo 3 maggio.

L’insofferenza alla mascherina è stata sempre una costante dei repubblicani fedeli a Trump. La giudice che ha deciso di annullare l’obbligo è infatti Kathryn Kimball Mizelle, nominata dall’ex presidente Donald Trump.La sentenza arriva dalla causa di un’associazione non profit Health Freedom Defense Fund. L’associazione aveva fatto causa contro l’obbligo di indossare la mascherina su aerei e mezzi, sostenendo che fosse incostituzionale e privasse le persone delle proprie libertà di movimento.

mascherina passaporto aereo
mascherina passaporto aereo

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Addio a mascherina sui mezzi di trasporto, la decisione degli Usa

Questa decisione ha avuto effetto immediato. Infatti, la Transportation Security Administration, l’agenzia governativa statunitense che si occupa dei controlli di sicurezza sui mezzi di trasporto, ha smesso di verificare che le mascherine siano indossate a bordo. Solo alcune aziende di trasporto locale hanno mantenuto l’obbligo sui mezzi di indossare la mascherina. Tutto il resto delle compagnie aeree ha detto addio alla mascherina. Anche se non vi è più un obbligo però le autorità sanitarie e il presidente Biden continuano a raccomandarne l’uso.

Negli Usa si sta verificando un nuovo aumento dei contagi tanto che la città di Philandefia ha dovuto reintrodurre l’obbligo di mascherine al chiuso facendo dietrofront sulle riaperture. Non solo Filandefia ha registrato un picco di contagi, anche New York. Nella Grande Mela le autorità sanitarie stanno valutando alzare il livello di allerta da “rischio basso” a “medio”. A spaventare sono le sottovarianti di Omicron che stanno dilagando in tutto il paese.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-04-2022


Esplosioni in una scuola a Kabul: almeno 25 vittime

Putin premia i soldati del massacro di Bucha per “atti di eroismo”