Coronavirus, mascherine obbligatorie all’aperto, come evitare le multe fino a 1.000 euro. Le regole da seguire.

Coronavirus in Italia, mascherine obbligatorie anche all’aperto: come evitare multe fino a 1.000 euro. Giovedì 8 ottobre è entrato in vigore il nuovo dpcm approvato dal governo in Cdm: la grande novità è rappresentata dall’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto. A fare il punto della situazione ci ha pensato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che nel pomeriggio del 7/10 ha parlato con i giornalisti per fare il punto della situazione.

Il premier ha evidenziato come la mascherina debba essere portata e indossata sempre a meno che non ci si trovi in una condizione di continuo isolamento. Gli esempi sono significativi. Per continuo isolamento si intende ad esempio chi si trova in montagna o in campagna e vive magari fuori dai centri abitati. Il governo vuole evitare il balletto della mascherina, ossia di chi la mette e la toglie continuamente per le vie cittadine in base a chi incontra.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Coronavirus, multe fino a 1.000 euro per chi non indossa la mascherina

Le persone che non rispettano le regole rischiano multe fino a mille euro. Facciamo allora il punto della situazione per provare a capire come dobbiamo comportarci per evitare la sanzione, che sicuramente rappresenta un incentivo a rispettare le regole. Che comunque devono essere rispettate per senso di responsabilità e sicurezza.

Come evitare le multe: quando si devono indossare le mascherine?

Se in casa l’uso della mascherina è caldamente raccomandato nel caso in cui ci siano persone non conviventi, fuori casa bisogna sempre portare la mascherina con sé.

Ma quando bisogna indossare la mascherina? In tutti i luoghi all’aperto, allorché si sia in prossimità di altre persone non conviventi“. Di fatto nei grandi centri abitati la mascherina va tenuta sempre sul volto. Vige infatti “l’obbligo di indossarla in tutti i luoghi all’aperto ad eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi“.

È possibile non indossare la mascherina quando si è in macchina da soli o con persone conviventi. Anche chi svolge attività fisica è esonerato dall’obbligo ma deve mantenere una distanza di almeno due metri dalle altre persone.

Saluto con il gomito Coronavirus

I soggetti ‘esonerati’ dall’obbligo

In linea generale sono esentati dall’obbligo di indossare la mascherina i bambini di età inferiore ai sei anni, le persone con patologie incompatibili con l’uso della mascherina e chi svolge attività fisica.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 10-10-2020


Chi era Anton Wilhelm Amo e perché Google gli ha dedicato un Doodle

Giornata Mondiale della Salute Mentale, Mattarella: ‘Covid aumenta disagio psichico’