Un matrimonio è finito in rissa in Salento. Botte tra lo sposo e un testimone. Non è chiaro il motivo del diverbio.

ROMA – Un matrimonio è finito in rissa in Salento. Doveva essere una festa dopo un lungo periodo di restrizioni per la pandemia, ma al ristorante testimone e sposo si sono presi a botte per motivi non chiari. Come raccontato da TgCom24, la lite tra i due è iniziata nel locale ed è proseguita in strada con l’intervento dei carabinieri decisivo per riportare la calma tra i due.

Il testimone sarebbe finito in ospedale per effettuare tutti i controlli del caso ma le sue condizioni non preoccupano i medici. Non risultano denunce, anche se sono in corso tutti gli accertamenti del caso per capire il motivo di questo diverbio.

Rissa al matrimonio

Doveva essere una giornata di festa. Il matrimonio, dopo un lungo periodo di difficoltà per le restrizioni, organizzato in un locale all’aperto con tutte le norme anti-Covid con una ventina di persone. Ad un certo, per motivi ancora da chiarire, è scoppiata una furiosa lite tra lo sposo e un testimone.

La discussione è iniziata nella struttura e proseguita in strada, con gli stessi invitati che hanno provato a riportare la calma. Decisivo l’intervento dei carabinieri per dividere i due rivali e iniziare gli approfondimenti del caso.

Carabinieri
Carabinieri

Video virale

La rissa è finita quasi subito virale sui social. Qualche passante (o ospite) ha ripreso la discussione e il tentativo dei partecipare di dividere i due rivali (inutilmente). Filmato che sta facendo il giro del web, con la vicenda commentata in modo simpatico da tutti gli utenti.

Fortunatamente nessuno dei due si è fatto male e in questo momento non risultato denunce per quanto successo. La vicenda resta ricca di mistero e, soprattutto, non è chiaro il motivo che ha fatto scatenare la rissa.


Roma, uomo accoltellato in casa. Grave il figlio

Giovanni Brusca torna libero