Coronavirus, nuova tappa del percorso di riaperture: cosa cambia dal 1 giugno e quali sono le nuove regole anche in zona bianca.

Riaperture, dal 1 giugno cambiano le regole. L’Italia prosegue il suo percorso di allentamento delle misure restrittive e si prepara a vivere una nuova fase dell’emergenza. Inoltre le prime Regioni passano in zona Bianca anticipando il ritorno alla normalità.

Riaperture, cosa cambia dal 1 giugno: il calendario delle riaperture e le regole

Da martedì 1 giugno riaprono i bar e i ristoranti al chiuso in zona gialla.

Gli eventi sportivi all’aperto si svolgeranno in presenza di pubblico, ma con ingressi limitati.

Dal 15 giugno riprendono i banchetti dopo le cerimonie, riaprono i parchi tematici e i congressi in presenza.

Il 1 luglio riaprono le piscine al chiuso, i centri benessere, i centri sportivi e i centri termali. Inoltre sarà consentito l’accesso al pubblico (sempre con limiti di presenza) anche per gli eventi sportivi al chiuso.

Le regole per bar e ristoranti

Bar e ristoranti al chiuso riaprono sia per il pranzo che per la cena, mentre in un primo momento si era proposto di procedere con la chiusura anticipata alle 18.00. L’orario da rispettare è quello del coprifuoco.

Dal 1 giugno sarà possibile consumare al bancone del bar. Per quanto riguarda il servizio al tavolo, al bar e al ristoranti la mascherine non è obbligatoria quando si sta seduti. Ovviamente dovrà essere tolta per la consumazione. Dovrà invece essere indossata quando ci si alza dal tavolo. I tavoli devono essere disposti in maniera da garantire almeno un metro di distanza tra persone sedute a tavoli diversi.

Le feste relative ai matrimoni

I partecipanti alle feste relative alle cerimonie dovranno avere il green pass. Anche in zona Bianca.

Il Green Pass

Dal 1 giugno entra in vigore il Green Pass, necessario ad esempio per partecipare ai festeggiamenti dopo una celebrazione civile o religiosa. Di seguito le informazioni su come ottenerlo e chi lo rilascia.

Ristorante
Ristorante

Il coprifuoco

Per quanto riguarda il coprifuoco, la prossima data da segnare sul calendario è quella del 7 giugno, quando il divieto di circolazione sarà posticipato alle 24.00. La misura sarà definitivamente abolita dal 21 giugno.

Le regole in zona Bianca

Discorso diverso invece per le regioni che passano in zona Bianca. Con il passaggio nella fascia a minori rischio, tutte le riaperture vengono anticipate. Viene quindi abolito il coprifuoco, riaprono le piscine al chiuso, riprendono i banchetti dopo le cerimonie. Tutte le riaperture vengono anticipate al giorno del passaggio in zona Bianca.

Dal 31 maggio passano in zona Bianca Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Molise. In queste tre regioni riaprono tutte le attività chiuse ad eccezione delle discoteche, che almeno per il momento restano chiuse.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 01-06-2021


Giovanni Brusca torna libero

Green Pass Covid, a cosa serve e come averlo