Matteo Salvini a Roma il 16 febbraio per una manifestazione. La sindaca Raggi su Twitter: “Staccate i citofoni, potrebbe suonarvi”.

ROMA – C’è aria di campagna elettorale nella Capitale. Matteo Salvini ha annunciato una manifestazione a Roma per domenica 16 febbraio. “La città – ha detto il leader della Lega su Facebook merita un sindaco e un governatore più decenti. Noi prepariamo l’alternativa. Non mollo e per tutto febbraio girerò per l’Italia“.

L’appuntamento, però, non dovrebbe essere in piazza. Il partito è al lavoro per cercare un teatro che possa contenere almeno 2mila persone. Nei prossimi giorni saranno comunicati altri dettagli sulla manifestazione.

La replica della Raggi e le polemiche social

La notizia dell’arrivo di Salvini nella Capitale è stata commentata in modo ironico da Virginia Raggi, scatenando una polemica social. “Domenica 16 febbraio – scrive la sindaca – consiglio a tutti i romani di staccare la corrente ai campanelli. Matteo Salvini potrebbe citofonarvi per cercare di vendere chiacchiere“.

La replica da parte di un consigliere leghista è stata immediata: “Tranquilla Virgi’, che tra un anno te lo suonano i romani. A Matteo non solo aprono il portone, ma offriranno anche un caffè. Se suona la Raggi, non credo che possa ricevere ospitalità per come ha ridotto Roma“. E in difesa della sindaca il grillino Di Palma: “A Danie’ dormi tranquillo. A te manco te citofonano. I romani neanche sanno chi sei“.

VIRGINIA RAGGI
VIRGINIA RAGGI

La sfida è aperta

Manca ancora un anno alle elezioni ma la sfida è aperta. Matteo Salvini è pronto a ‘invadere’ Roma per cercare di iniziare una campagna anticipata con l’obiettivo di conquistare il Campidoglio. Un posto che il M5s non vuole lasciare facilmente e nelle prossime settimane si deciderà la strategia da seguire.

Una sfida che molto probabilmente avrà una sua parte anche sui social visto che i politici sono molto attivi con i propri profili.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial/

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 30-01-2020


A Bologna la scritta “spara a Salvini”. L’ex ministro: “Aspetto reazioni”

Vertice di maggioranza a Palazzo Chigi, il premier: “Sarà un confronto intenso e serrato”