Il mercato auto ha chiuso il 2021 in positivo. Fatica, invece, questo settore su base annuale. Ecco tutti i numeri.

ROMA – Il mercato auto ha chiuso il 2021 in positivo. Secondo i dati comunicati dal ministro dei Trasporti, questo settore ha registrato con oltre un milione di immatricolazioni, numeri superiori del 5,5% in confronto al 2020. Dati che non sembrano rassicurare le associazioni.

Su base mensile, infatti, c’è stato un calo rispetto a dicembre 2020. E’ stato perso oltre il 27% in confronto allo stesso mese dell’anno precedente e questo sembra confermare un momento non facile del settore. La crescita in questo 2021 è sicuramente strettamente legata alla pandemia e il 2022 si preannuncia molto complicato per il settore.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

I numeri di Stellantis

Anche Stellantis ha registrato un trend molto simile a quello generale. Il nuovo gruppo nel 2021 ha registrato un incremento del 2,6% delle immatricolazioni, con la quota che si è portata al 37,7% rispetto al 38,8% dell’anno precedente.

Da segnalare, però, un rallentamento su base mensile. Dicembre, infatti, ha venduto quasi il 35% in meno delle auto rispetto al 2020 e questo ha portato quota a passare dal 40,6% al 36,6%. Si tratta di un trend destinato ad essere confermato nei prossimi mesi.

Auto
Auto

Il settore delle auto ancora in difficoltà

I numeri confermano un settore delle auto in difficoltà. La pandemia ha messo in ginocchio il mondo delle quattro ruote e la ripresa non sembra essere ancora arrivata. Nel 2022 ci potrebbe essere un ulteriore frenata, ma per avere delle certezze su queste ipotesi bisognerà aspettare ancora qualche settimana.

La speranza naturalmente è quella di invertire il trend e aprire la strada ad una vera e propria ripresa per consentire a questo settore di mettersi definitivamente alle spalle il momento difficile e guardare con fiducia al futuro.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-01-2022


Air Italy, più di 1.300 lavoratori verso il licenziamento. Arrivano le prime lettere

Dakar 2022, successi di Barreda e Al-Attiyah nella seconda tappa