Mercato Milan, Davide Lippi: "Tiago Djalo, talento assoluto"

Mercato Milan, Davide Lippi: “Tiago Djalo, talento assoluto”

Il figlio dell’ex ct della nazionale è l’agente che ha portato in rossonero il giovane difensore lusitano. Per lui ci sono parole di grande stima

L’operazione che ha portato Tiago Djalo al Milan ha avuto, come grande regista, l’agente Davide Lippi. Il difensore centrale portoghese, classe 2000, cresciuto nelle giovanili dello Sporting Lisbona, ha già esordito con il Milan Primavera. Primo atto di una carriera in rossonero che si spera lunga e proficua. Djalo è l’emblema della nuova strategia targata Gazidis: il club rossonero deve mirare a giocare d’anticipo, pescando quei giocatori che, nel giro di qualche anno, possono diventare grandi promesse del calcio mondiale. L’operazione che ha portato il giocatore lusitano a Milanello è in tal senso emblematica.

Lippi su Djalo: “Milan, chiusa un’ottima operazione”

Davide Lippi ha parlato di questo colpo in prospettiva futura sulle pagine del portale specializzato Calciomercato.com. “Il Milan ha sicuramente chiuso un’ottima operazione. Il club rossonero è contento di essersi assicurato un giovane di talento assoluto”.

Adesso sta al ragazzo dimostrare di poter stare in una società con una storia incredibile come il Milan. I dirigenti sono stati molto bravi ad anticipare la concorrenza, c’erano anche molti club inglesi su di lui“.

Davide Lippi
Davide Lippi

Lippi sul Milan: “Maldini e Leonardo, due grandi dirigenti”

Il ragionamento di Lippi, poi, si allarga da Djalo al nuovo assetto dirigenziale. “Il Milan ha fatto il vero colpo cambiando società e affidandosi a due grandi dirigenti come Maldini e Leonardo. Adesso si respira tutta la forza di un club serio, con una società forte da un punto di vista economico“.

Il nuovo quadro dirigenziale ha spessore, competenza ed è normale che riesca a realizzare grandi operazioni sul mercato. Le dirò di più, il Milan tornerà presto ai vertici con questa società. Sono molto contento anche per Rino Gattuso, sta raccogliendo i frutti di quanto seminato con competenza e passione. Il club rossonero fa molto bene a confermargli pieno sostegno e fiducia anche per il futuro, è l’allenatore giusto per tornare grande“.

ultimo aggiornamento: 15-02-2019

X