Mercato Milan, due priorità per gennaio: il punto della situazione

Il Milan è al lavoro per completare la rosa a disposizione di Vincenzo Montella. A gennaio niente spese folli, solamente obiettivi prefissati.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – Mancano ancora oltre due mesi all’inizio della sessione invernale del calciomercato ma il Milan è già al lavoro per completare la rosa a disposizione del tecnico Vincenzo Montella. I dirigenti rossoneri non faranno nessuna spesa folle come successo a giugno ma solamente due acquisti per regalare all’allenatore rossonero una squadra ancora più competitiva.

L’obiettivo principale è trovare il vice Franck Kessié. Al lavoro anche per un esterno offensivo

L’obiettivo principale della dirigenza rossonera è trovare un vice Franck Kessié. Il ballottaggio sembra a due con Seko Fofana al momento in vantaggio su Jakub Jankto. L’ex Manchester City  piace molto anche se al momento Fassone e Mirabelli vogliono capire bene il prezzo del giocatore visto che al momento la concorrenza sembra molto folta. Discorso diverso per il ceco che al momento sembra il grande favorito. I contatti sono iniziati già ad agosto e potrebbero riprendere nelle prossime settimane per cercare di chiudere la trattativa.

Il Milan a lavoro anche per l’esterno offensivo: Deulofeu e Rafinha i sogni

Il Milan ragiona anche se acquistare un esterno offensivo. Il tutto dipenderà dal modulo che vorrà attuare Vincenzo Montella. In caso di 4-3-3 i sogni diventerebbero Rafinha e Gerard Deulofeu, entrambi del Barcellona, ma che al momento non sono facilmente raggiungibili.

Fassone e Mirabelli al lavoro per sfoltire la rosa: ecco i nomi in uscita

Il lavoro naturalmente verrà fatto anche in uscita: si attendono offerte per Gustavo Gómez e José Mauri mentre per Niccolò Zanellato si ipotizza un prestito al Crotone e al Venezia. Da capire la situazione Manuel Locatelli.