Mercato Milan – Offerta del Fulham per Musacchio, Kalinic verso l’Atletico Madrid

Il mercato del Milan inizia a muoversi, in particolare sul fronte delle cessioni: Gomez va al Boca Juniors, Musacchio potrebbe finire in Premier mentre Kalinic è vicino ai Colchoneros. E Locatelli…

Ai piani alti di via Aldo Rossi il mercato entra nel vivo dopo settimane in cui i movimenti di Mirabelli sono stati stoppati dall’attesa della sentenza Uefa. Ora che è giunta – salvo ripensamenti del Tas – la squalifica dall’Europa League, i dirigenti del Milan possono muoversi in sede di calciomercato, seppur con paletti molto stretti.

Fronte cessioni

Dopo gli ingaggi a parametro zero di Reina, Strinic e Halilovic, i rossoneri puntano a vendere per fare cassa e avere quei denari necessari a rinforzare la rosa di Gattuso. Il primo a lasciare Milanello è Gustavo Gomez, il quale ha già svolto le visite mediche per il Boca Juniors: al Diavolo andranno 6 milioni. Poche ore fa, un altro difensore del Milan è stato accostato alla partenza: secondo Sky Sport, Mateo Musacchio è nel mirino del Fulham, neopromosso in Premier League. Lo scorso hanno l’argentino è stato pagato 18 milioni, ora potrebbe lasciare la Serie A dopo solo una stagione. Non si conoscono le cifre dell’offerta ma il Milan sta valutando. Se per Bertolacci al Genoa le cose sembrano fatte (5 milioni ai rossoneri, ndr), con il Sassuolo è in piedi il discorso riguardante Manuel Locatelli: prestito con obbligo di riscatto a 15 milioni l’ipotesi più concreta.

Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (fonte foto https://www.facebook.com/ACMilan/)

“Scambio” di attaccanti

Infine, ma non meno importante, la cessione di Nikola Kalinic: il croato è pronto a accasarsi all’Atletico Madrid. I Colchoneros hanno ceduto Gameiro al Valencia, quindi l’ex Fiorentina ha l’armadietto libero nello spogliatoio della formazione di Simeone. Con la cessione di Kalinic, il Milan punta a chiudere proprio con il Valencia per riportare in Italia Simone Zaza.

ultimo aggiornamento: 05-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X