I rossoneri hanno messo nel mirino Moussa Dembélé, pilastro del Tottenham di Pochettino. Ma convincere gli Spurs a lasciar partire il belga sarà un’impresa tutt’altro che facile.

Mercato Milan, Moussa Dembélé è il vero sogno dei rossoneri per il centrocampo. A riportare l’indiscrezione è Alfredo Pedullà, noto giornalista ed esperto di calciomercato nonché volto noto di Sportitalia.

I vertici di via Aldo Rossi sono alla ricerca di un centrocampista ben strutturato fisicamente, un mastino della mediana in grado di dare il cambio (e perché no, giocare anche insieme) a Franck Kessié.

Stando all’indiscrezione, il belga del Tottenham è il profilo che maggiormente stuzzica il Milan, ma convincere gli Spurs, che non sembrano intenzionati a cedere Moussa Dembélé, non sarà certo semplice.

Mirabelli e Gennaro Gattuso Calciomercato Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Milan, Moussa Dembélé prima scelta per il centrocampo

Ma c’è un dettaglio (da non sottovalutare) che potrebbe in qualche modo spianare la strada ai rossoneri. Il giocatore classe ’87, infatti, ha il contratto in scadenza nel 2019.

Il Tottenham, dunque, potrebbe convincere l’ex Fulham (pupillo del tecnico Mauricio Pochettino) a prolungare il rapporto oppure sedersi a un tavolo con i dirigenti milanisti per evitare di perdere il calciatore a costo zero tra un anno.

Marouane Fellaini

Mercato Milan, Fellaini sempre nel mirino: c’è l’ostacolo ingaggio

Il Milan ci proverà, perché Dembélé, come detto, è il centrocampista che piace di più tra quelli selezionati dal direttore sportivo Massimiliano Mirabelli.

Attenzione anche a Marouane Fellaini, altro profilo che risponde ai requisiti chiesti da Rino Gattuso. I discorsi con l’ormai ex Manchester United sono ben avviati, ma la trattativa di prospetta lunga e complicata per via delle richieste del diretto interessato.

Ecco un video con alcune giocate di Moussa Dembélé:

https://www.youtube.com/watch?v=0KdakIO8ZWE

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 29-05-2018


Badelj saluta Firenze: “Grazie per l’affetto, voglio mettermi alla prova”

Milan, per l’attacco spunta Bas Dost dello Sporting