Mercato Milan, per venti milioni Hakan Calhanoglu può partire

Milan, Hakan Calhanoglu non è incedibile: arrivasse un’offerta da 20 milioni i rossoneri spalancherebbero le porte.

Continua a tenere banco in casa la situazione legata ad Hakan Calhanoglu, al momento protagonista di prestazioni gravemente insufficienti. Il giocatore sembra un pesce fuor d’acqua in quel di Milanello e soprattutto in mezzo al campo dove si ritrova ancora senza un ruolo. Falliti i tentativi di schierarlo da trequartista, da centrocampista e da esterno d’attacco, Gennaro Gattuso sembra intenzionato a regalargli un’ultima occasione schierandolo dal primo minuto contro l’Atalanta: qualora dovesse deludere si ritroverebbe ai margini della rosa.

A rischio bocciatura

La bocciatura non significherebbe necessariamente vendere il giocatore a gennaio. Il Milan non può permettersi di svalutare l’acquisto fatto pochi mesi fa e deve trovare un modo per valorizzarlo, magari vendendolo in estate al miglior offerente. L’ex Bayer Leverkusen ha sofferto l’ambientamento nel nostro campionato più di quanto si aspettasse e non esclude un ritorno in Germania o in Turchia. L’idea dei rossoneri è quella di trattenere il giocatore a meno che non si ritrovi sulla scrivania un’offerta da almeno 20 milioni di euro, una cifra non elevatissima per un numero dieci ma di certo non giustificata dal rendimento del giocatore in questo avvio di stagione.

La Spal a sorpresa

Secondo quanto emerso proprio nelle ultime ore, per Hakan Calhanoglu avrebbe fatto un sondaggio la Spal, intenzionata a tentare l’impossibile per provare a portare a casa il giocatore in prestito secco, ipotesi che il Milan non esclude. Anzi…

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 21-12-2017

Nicolò Olia

X