Milan, servono cessioni per finanziare gli acquisti: ecco gli undici sacrificabili

Mercato Milan, le cessioni sull’agenda di Leonardo. Undici giocatori sulla lista dei cedibili ma si vuole evitare una rivoluzione.

Milan, il mercato non sarà semplice. Lo avevano detto Fassone e Mirabelli e lo hanno ribadito Scaroni e Leonardo. Anzi, il brasiliano si è sbilanciato ulteriormente avvisando la tifoseria rossonera: fare una acquisto importante nel corso di questa sessione di mercato non sarà cosa facile, anzi. Il dubbio è che Leo abbia usato un bel po’ di strategia in occasione della sua conferenza di presentazione, ma non c’è dubbio che il mercato in entrata dipenderà strettamente da quello in uscita.

Il Milan sarà costretto a inventarsi formule fantasiose per arrivare a giocatori del calibro di Higuain e il nuovo direttore tecnico rossonero ha lasciato intendere che il problema principale è legato allo stipendio dei giocatori seguiti fino a questo momento. Il dato di fatto, come confermato anche da Leonardo, è che il Milan proverà a vendere, ma farlo bene, ossia alle cifre imposte dai rossoneri, potrebbe risultare complicato e rallentare ulteriormente un mercato in fase di stallo.

Mercato Milan, le cessioni in programma

Eccezion fatta per Leonardo Bonucci, Manuel Locatelli e Nikola Kalinic, Leonardo non ha fatto nomi. C’è stato un vago cenno ad André Silva, ma per il resto Leo si è limitato a confermare il fatto che la società proverà a muoversi in uscita (per finanziare magari un buon colpo in entrata).

I primi candidati a lasciare Milanello sono i portieri, Reina Donnarumma. Leonardo ha fatto sapere di essere lieto della presenza di due numeri uno all’interno della squadra, ma i dieci milioni di stipendio netti pagati dal club per i tre portiere non possono non rappresentare un problema da risolvere. Per entrambi i giocatori il Milan metterebbe a segno un guadagno netto in caso di cessione. Reina è arrivato infatti a costo zero e Gigio è un prodotto del vivaio. La cessione di Donnarumma darebbe una bella svolta al mercato del Milan, ma non è mai facile privarsi di un potenziale talento, soprattutto quando le offerte faticano a superare i cinquanta milioni di euro. Diverso il discorso invece per Reina che contro il Manchester United ha offerto una prestazione da incorniciare ma ha iniziato a prestare orecchio alle voci che arrivano da Londra, dove Sarri lo accoglierebbe volentieri nel caso in cui il Chelsea si dovesse privare di Curtois, seguito con interesse dal Real Madrid.

Per quanto riguarda la difesa il mercato del Milan gira inevitabilmente intorno al nome di Leonardo Bonucci. Il Milan è uscito allo scoperto e ha fatto sapere che il giocatore ha chiesto di tornare alla Juventus. Tutte le parti in causa trattano senza sosta alla ricerca della soluzione buona per tutti. Difficile comunque che il Milan possa monetizzare dalla cessione del capitano, più probabile l’ipotesi di una formula che preveda lo scambio di cartellini, magari con un conguaglio economico da parte di uno dei due club. Tra i giocatori pronti a partire c’è anche Gustavo Gomez, per il quale si attende solo l’offerta giusta, mentre Ricardo Rodriguez è accostato alla Germania. In partenza anche Luca Antonelli, mentre Ignazio Abate è ancora in bilico.

A centrocampo l’esclusione di Riccardo Montolivo dalla ICC ha fatto luce sulle intenzioni del club che vorrebbe cederlo o quantomeno arrivare alla rescissione consensuale del contratto. Il giocatore è seguito con interesse da Bologna e Genoa e non è da escludere che nei prossimi giorni la situazione possa sbloccarsi. Contrastanti invece le informazioni si Manuel Locatelli. Il nuovo Milan ne ha bloccato il trasferimento al Sassuolo ma Leonardo gli ha mandato un messaggio esplicito. Deve ancora crescere. Qualora accettasse di farlo a Milanello potrebbero guadagnarci tutti ma dovrebbe accettare una nuova stagione da riserva. Se Loca volesse invece giocare con continuità allora la sua strada sarà diversa da quella rossonera. La novità arriva invece da Lucas Biglia. Secondo quanto emerso negli ultimi giorni il centrocampista avrebbe sondato il terreno per il ritorno nella Capitale ma avrebbe incontrato l’opposizione di Claudio Lotito.

Lazio-Milan highlights Leonardo Bonucci - Riccardo Montolivo
Leonardo Bonucci-Riccardo Montolivo

Mercato Milan, in attacco partono in due?

Per quanto riguarda l’attacco i nomi in uscita restano quelli di Bacca Kalinic. Il colombiano ha fatto sapere di voler rimanere in Spagna e al momento non sembra intenzionato a scommettere su Gattuso, il quale ha più volte ribadito di essere pronto a scommettere su di lui. O almeno a provare. Per quanto riguarda Kalinic Leonardo ha confermato che le trattative in piedi sono diverse e la sua partenza è da considerarsi probabile se non certa.  Ci sarà invece da ragionare per quanto riguarda André Silva. Il Milan, a sorpresa, avrebbe intenzione di trattenerlo a Milanello ma bisognerà capire le intenzioni del ragazzo.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 27-07-2018

Nicolò Olia

X