Mercedes, debutta a Stoccolma il SUV elettrico EQC

Design innovativo e zero emissioni: la casa della Stella si lancia nel campo dell’alimentazione alternativa con un SUV di taglia media, il primo modello della serie ‘EQ’.

Nel corso di un evento svoltosi a Stoccolma il 4 settembre, la Mercedes-Benz ha presentato la EQC, uno Sport Utility Vehicle di taglia media. Contraddistinto da un design innovativo (il cosiddetto ‘elettro-look’) e dal totale abbattimento delle emissioni di CO2, il modello svelato in Svezia – dopo gli ultimi test su strada di agosto – rappresenta la prima proposta sul mercato di una gamma di veicoli elettrici, contrassegnati dalla sigla EQ (Electric Intelligence).

Il motore Mercedes EQC

L’aspetto più significativo di un veicolo elettrico a zero emissioni è quello legato all’autonomia del motore ed ai tempi di ricarica. Da questo punto di vista, il costruttore tedesco ha fornito dati provvisori, che andranno poi confermati dopo l’ottenimento delle certificazioni. Ad ogni modo, il SUV Mercedes EQC verrà sospinto da due motori asincroni abbinati alle quattro ruote motrici; pertanto sarà in grado di sviluppare una potenza pari a 300 kW e una coppia massima da 765 Nm; il gruppo propulsore verrà integrato da batterie al litio da 80 kWh (dal peso complessivo di 650 kg) ed assicurerà al SUV elettrico Mercedes un’autonomia di marcia di 450 km. Per quanto concerne i consumi, la Casa della Stella ha dichiarato – in maniera preliminare – 22.2 kWh ogni 100 km percorsi con emissioni di CO2 nulle.

Il guidatore potrà scegliere tra cinque differenti modalità di guida (Comfort, Eco, Max Range. Sport e Individual) e impostare il recupero dell’energia su altrettanti parametri. Per l’ottimizzazione dell’energia e la riduzione dei consumi verrà offerto anche il pacchetto Eco Assist che tramite il sistema di navigazione e i sensori di bordo analizza il percorso ideale per gestire al meglio l’energia.

Mercedes EQC
Fonte immagine: https://twitter.com/MercedesBenz

Dimensioni, prestazioni e dotazione tecnologica

Pur trattandosi di un veicolo a zero emissioni, la Mercedes non ha voluto rinunciare – almeno in parte – all’aspetto prestazionale. La velocità di punta dichiarata al momento raggiunge i 180 km/h ma l’accelerazione da 0 a 100 km/h è di poco superiore i 5 secondi: si tratta di riscontri comunque positivi per un’auto particolarmente pesante (il dato provvisorio sulla massa a vuoto è di 2.425 kg).

Gli ingombri, invece, sono da Sport Utility Vehicle a tutti gli effetti: 4.76 metri di lunghezza, 1.88 metri di larghezza e 1.62 metri di altezza; una vettura ‘grossa’, con un bagagliaio generoso (500 litri di capacità). Altro fattore significativo è il tempo di ricarica: utilizzando le colonnine da 110 kW, in 40 minuti è possibile recuperare l’80% dell’energia spesa; in aggiunta, è anche possibile utilizzare il sistema di bordo da 7.4 kW allacciandosi alla rete domestica.

La Mercedes EQC 2018 offre anche una moderna dotazione tecnologica; spicca, tra i dispositivi di infotainment, la nuova versione del MBUX con grafica personalizzata, mentre la app Mercedes Me permette di gestire il sistema di pre-climatizzazione e la navigazione.

Fonte immagine: https://twitter.com/MercedesBenz

Fonte immagine: https://twitter.com/MercedesBenz

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-09-2018

Redazione Napoli

X