Salvini apre il caso MES: cos'è e perché se ne parla

Salvini accusa Conte di alto tradimento, M5S chiede vertice di maggioranza. Cos’è il MES e perché se ne parla

Che cos’è il MES e perché se ne parla. Matteo Salvini accusa Giuseppe Conte di alto tradimento, il M5S chiede un vertice di maggioranza.

Matteo Salvini innesca il caso MES con un’accusa dura e netta nei confronti di Giuseppe Conte e dell’ex ministro dell’Economia Giovanni Tria. Il leader della Lega, con una diretta su Facebook, ha attaccato il Presidente del Consiglio, ritenuto responsabile di aver cambiato la normativa senza l’autorizzazione del Parlamento. Proviamo a fare ordine in una vicenda ingarbugliata.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Che cos’é il MES

Si tratta del Fondo Salva Stati, o Meccanismo europeo di stabilità (MES), un fondo monetario dell’Ue per sostenere i Paesi membri in caso di crisi finanziaria.

La riforma del sistema, quella che fa discutere, vincolerebbe questo sostegno in cambio di riforme strutturali. Tradotto,allo Stato si chiederebbe di non trovarsi in procedura d’infrazione, avere da due anni un deficit sotto il 3% e un debito pubblico sotto al 60%.

Queste di fatto sarebbero le condizioni generali per accedere al supporto. C’è un però. Il sistema, secondo i critici, agevolerebbe i Paesi virtuosi (quindi anche meno bisognosi) e penalizzerebbe quelli più in difficoltà che, come l’Italia, si ritroverebbero senza un sostegno.

Parlamento Europeo
Parlamento Europeo

Caso MES, Salvini accusa Conte di alto tradimento

Pare che nei mesi passati Conte abbia firmato di nascosto, magari di notte, un accordo in Europa per cambiare il MES, trasformando il Fondo Salva-Stati in Fondo Ammazza-Stati. Chi ha voglia vada fino in fondo per chiedere a Conte e Tria se, senza l’autorizzazione del Parlamento, hanno dato l’ok dell’Italia. La Lega non ha dato alcuna autorizzazione. Sarebbe alto tradimento e per i traditori, in pace e guerra, il posto giusto è la galera“, ha dichiarato Matteo Salvini in una diretta Facebook.

Di seguito il video di Matteo Salvini sul MES

++ ACCORDO DI CONTE SUL MES? SAREBBE ALTRO TRADIMENTO ++

Solo la Lega votò contro, in tempi non sospetti.Il Mes è un crimine nei confronti dei lavoratori e dei risparmiatori italiani. Se qualcuno si è accordato all'oscuro del Popolo per un fondo "ammazza-Stati" si ponga rimedio adesso prima che sia tardi. Altrimenti sarebbe ALTO TRADIMENTO.#StopMes

Pubblicato da Matteo Salvini su Lunedì 18 novembre 2019

La nota del Movimento 5 Stelle e l’appello a Di Maio: far convocare un vertice di maggioranza, noi sul MES non siamo d’accordo

In un primo momento l’attacco di Salvini era passato inascoltato, poi è stato ripreso e addirittura rilanciato da una parte del Movimento 5 Stelle. I deputati pentastellati della commissione Finanze hanno diramato una nota, riportata in parte dall’Ansa, nella quale chiedono a Luigi Di Maio di far convocare un vertice di maggioranza per fare il punto della situazione. Perché i timori e le accuse di Salvini non sarebbero prove di fondamento o comunque il caso merita di essere approfondito.

“Il Parlamento aveva dato un preciso mandato al Presidente del Consiglio. La discussione sul Mes deve essere trasparente, il Parlamento non può essere tenuto all’oscuro dei progressi nella trattativa e non è accettabile alcuna riforma peggiorativa. Oggi è chiaro, invece, che la riforma del Mes sta andando proprio nella direzione che il Parlamento voleva scongiurare. Chiediamo al Capo Politico di far convocare un vertice di maggioranza, perché sul Mes noi non siamo d’accordo”.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

La smentita di Palazzo Chigi

Palazzo Chigi aveva risposto agli attacchi di Matteo Salvini facendo sapere che la proposta non è stata ancora votata ma calendarizzata per il mese di dicembre.

ultimo aggiornamento: 19-11-2019

X