“Le sentenze si rispettano, la situazione è molto complicata”: le parole di Beppe Grillo sul caso Conte, ‘sospeso’ dal Tribunale di Napoli.

Beppe Grillo rompe il silenzio sul caso Conte, sospeso da Tribunale di Napoli. Il Garante del Movimento 5 Stelle interviene sui social ma solo per chiedere ai suoi di non fare passi falsi e di evitare commenti fuori luogo. Grillo sembra consapevole del fatto che la situazione sia quantomeno complicata e complessa. E un passo falso può far crollare il castello di carte.

Beppe Grillo
Beppe Grillo

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Crisi nel movimento 5 Stelle, Conte sospeso, Beppe Grillo: “Le sentenze si rispettano”

“A seguito dell’Ordinanza del Tribunale di Napoli VII Sezione Civile che ha sospeso, ai sensi dell’art. 23 c.c., le delibere impugnate del MoVimento 5 Stelle del 3 agosto 2021 di modifica dello statuto e del 5 agosto 2021 di nomina del Presidente, ha acquisito reviviscenza lo Statuto approvato il 10 febbraio 2021”, scrive Beppe Grillo su Facebook facendo il punto della situazione dal punto di vista tecnico.
Le sentenze si rispettano.

“La situazione, non possiamo negarlo, è molto complicata. In questo momento non si possono prendere decisioni avventate. Promuoverò un momento di confronto anche con Giuseppe Conte. Nel frattempo, invito tutti a rimanere in silenzio e a non assumere iniziative azzardate prima che ci sia condivisione sulla strada da seguire”, prosegue Grillo, che non nasconde la sua preoccupazione per una situazione evidentemente complessa.

Renzi: “Esplosione del Movimento”

Matteo Renzi non ha perso l’occasione per pungere Giuseppe Conte e il Movimento 5 Stelle: “Il professor Conte ha scritto lo Statuto dei Cinque Stelle con la stessa chiarezza con cui scriveva i DPCM: il risultato è l’esplosione del Movimento. E questa volta non c’è stato nemmeno bisogno di combatterli: hanno fatto tutto da soli #StelleCadenti”, scrive il leader di Italia Viva su Twitter.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 08-02-2022


Ucraina, lungo vertice tra Putin e Macron, resta alta l’asticella della tensione

Via le mascherine al chiuso e il Green Pass, le prossime mosse del governo