Il messaggio di Mattarella nel Giorno del Ricordo: le sue parole

Giorno del Ricordo, Mattarella: “Le foibe una sciagura nazionale”

Il messaggio di Mattarella in occasione del Giorno del Ricordo: “Negazionismo deprecabile, il problema è l’indifferenza”.

ROMA – In occasione del concerto al Quirinale il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto lanciare un suo messaggio in vista della Giornata del Ricordo, in programma lunedì 10 febbraio 2020.

Le foibe sono state una sciagura nazionale alla quale i contemporanei non attribuirono il dovuto rilievo – ha detto il Capo dello Stato citato da Repubblica – esistono ancora piccole sacche di deprecabile negazionismo militare. Il vero problema da battere, però, è quello dell’indifferenza che si nutre spesso della mancata conoscenza della storia e dei suoi eventi“.

Giorno del Ricordo, Mattarella: “Una sciagura nazionale”

Le Foibe per Mattarella sono state una “sciagura nazionale“. “Questa penosa circostanza – ha proseguito il presidente – pesò ancor più sulle spalle dei profughi che conobbero nella loro Madrepatria anche comportamenti non isolati di incomprensioni, indifferenza e persino di odiosa ostilità“.

La persecuzione, gli eccidi efferati di massa, l’esodo forzato degli italiani dell’Istria, della Venezia Giulia e della Dalmazia fanno parte a pieno titolo della storia del nostro Paese e dell’Europa. Ed è merito della lotta degli esuli e dei discendenti se oggi il triste capitolo delle Foibe è uscito dal cono d’ombra ed è entrato a far parte della storia nazionale. Conquistando la dignità della memoria“.

Sergio Mattarella Biocampus
Il Presidente Sergio Mattarella in occasione della cerimonia di inaugurazione dell’Anno Accademico 2019–2020 dell’Università Campus Bio-Medico di Roma

Il Giorno del Ricordo

Il Giorno del Ricordo ogni anno cade il 10 febbraio. E’ stato istituito nel 2004 per commemorare le vittime dei massacri delle Foibe e l’esodo giuliano dalmata.

Un passaggio della nostra storia che per molti anni è stato nascosto ma che ora ha trovato lo spazio nella memoria di tutti noi. E il presidente Mattarella ha voluto ricordare questo avvenimento con un concerto al Quirinale e un invito a non dimenticare mai le vittime che hanno perso la vita in questa battaglia sanguinosa.

ultimo aggiornamento: 10-02-2020

X