Messi rimedia la sua prima espulsione con la maglia del Barcellona e rischia una lunga squalifica per la manata a Villalibre.

Leo Messi ha rimediato la sua prima espulsione con la maglia del Barcellona per aver dato un pugno ad un avversario in un gesto che potrebbe costargli una lunga squalifica.

Un gesto non alla Messi, almeno come abbiamo imparato a conoscere la Pulce, che ha sempre fatto parlare di sé per ben altre follie, ossia le sue giocate visionarie con il pallone tra i piedi.

Lionel Messi
Lionel Messi

La prima espulsione di Messi con la maglia del Barcellona

Nel corso della partita contro il Bilbao per l’assegnazione della Supercoppa di Spagna, Leo Messi ha rifilato un pugno ad Asier Villalibre colpendolo al volto. Un gesto di stizza che non è passato inosservato all’occhio sempre vigile del Var che ha richiamato l’arbitro al monitor. Dopo aver visionato le immagini, l’arbitro Gil Manzano ha estratto il cartellino rosso entrando in qualche modo nella storia come il primo giudice di gara ad aver espulso Messi. Che, va detto, non gli ha reso la decisione particolarmente complicata.

Sul risultato di 3 a 2 per il Bilbao, Messi avanza con il pallone tra i piedi, lo serve per un suo compagno per la pressione di Villalibre e poi gli sferra un pugno sul capo. Messi ha accolto il primo rosso con la maglia del Barcellona con una certa diplomazia, scuotendo il capo e lasciando il terreno di gioco.

Di seguito il video della prima espulsione di Messi con la maglia del Barcellona.

Messi rischia una lunga squalifica

Il campione argentino rischia una lunga squalifica per la manata all’avversario. I media spagnoli ipotizzano addirittura 12 giornate di stop, ipotesi che sembra forse esagerata.

La partita

Parlando di calcio giocato, la partita è finita 3 a 2 per l’Athletic Bilbao che ha battuto i blau-grana ai tempi supplementari in una vittoria che testimonia il periodo non proprio semplice del Barcellona, che sta faticando e non poco a riprendere il cammino trionfale che ormai si è interrotto da tempo. Il Barcellona non è più la squadra più temibile d’Europa e sembra lontana dal poter avviare un nuovo ciclo paragonabile con quello che si è concluso da anni.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 19-01-2021


Serie A, il Milan batte il Cagliari e ritrova la testa solitaria della classifica

Mario Mandzukic è un giocatore del Milan